Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ultimo avvistamento ad Acerra, è giallo sul profilo Facebook oscurato: si indaga

MARIANNA, SVANISCE LA PISTA DELLA FUGA IN BULGARIA

Autorita balcaniche hanno rintracciato la madre naturale della 18enne


PAESE - Da quasi cinque mesi è scomparsa e di lei non si hanno più avuto tracce. Resta avvolta nel giallo la sorte di Marianna Cendron, la 18enne di Paese che non da più sue notizie dallo scorso 27 febbraio quando fu vista per l'ultima volta a Salvarosa, presso il bar del golf club in cui lavorava. Le indagini dei carabinieri tuttavia non si sono mai fermate. La principale ipotesi investigativa era quella di una possibile fuga all'estero della giovane, in Francia dove avrebbe voluto trovare lavoro come cuoca o in Bulgaria, paese da cui fu adottata con il fratellino circa dieci anni fa. Proprio la pista balcanica è stata da qualche giorno definitivamente scartata dai carabinieri: la polizia bulgara è riuscita infatti a rintracciare la madre di Marianna e la donna ha riferito di non aver avuto più contatti con la 18enne da quando venne adottata da Pierfrancesco Cendron e dalla moglie Emilia. Sempre più rare le segnalazioni, molte delle quali fallaci o poco attendibili. Due mesi fa ad Este c'è chi pensò di aver visto la bicicletta di colore bianco con cui sparì la ragazza in un fiume ma in realtà quello ritrovato era stato semplicemente un vecchio rottame di un motorino. Poche settimane fa l'ultimo presunto avvistamento: a contattare sia telefonicamente che attraverso e-mail i carabinieri fu un cittadino napoletano che pensava di aver visto Marianna nei pressi della stazione di Acerra. Anche questa segnalazione è risultata però essere falsa. A contattare i militari sarebbe stato una sorta di mitomane. Resta ancora nel mistero anche l'oscuramento del profilo Facebook di Marianna Cendron: sono in corso accertamenti da parte della polizia postale di Treviso.