Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, ladri scappati senza riuscire a portare via nulla, indaga la polfer

TENTANO DI RUBARE CAVI DI RAME RITARDI SULLA VENEZIA-UDINE

Allarme nella notte di domenica, 7 treni hanno subito rallentamenti


TREVISO - E' fallito nella notte tra sabato e domenica un tentativo di furto di rame ai danni della linea ferroviaria Venezia-Udine. Ignoti, poco dopo l'una di notte, si sono avvicinati ai binari nei pressi di Borgo Mestre, a Treviso, cercando di trafugare l'"oro rosso". I ladri hanno tagliato alcuni cavi, tra cui anche uno in fibra ottica, ma sono stati costretti alla fuga dopo aver cercato inutilmente di tagliare una fascia di rame elettrificato a 1000 volt. Immediatamente è scattato l'allarme automatico che segnalava un guasto alla linea e sul posto sono giunti gli uomini della polizia ferroviaria. I malviventi erano però già riusciti a defilarsi, complice anche l'oscurità nella zona. A causa dei danni provocati, dall'una circa alle 6.15, ben sette treni notturni hanno subito ritardi di lieve entità (15 minuti circa ciascun convoglio).