Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco, a presentare denuncia nei suoi contronti era stata la Lav trevigiana

SPARAVA AI GATTI: CONDANNATO A 4 MESI E A 1500 EURO DI RISARCIMENTO

Autore del gesto, nel 2010, era stato un vivaista di Riese Pio X


CASTELFRANCO - Il Tribunale di Treviso, sezione staccata di Castelfranco Veneto, ha condannato a 4 mesi di reclusione e 1.500 euro di risarcimento danni un imprenditore di Riese Pio X per aver sparato a due gatti, ferendone uno e uccidendo l’altro. L’eurodeputato Andrea Zanoni ha affermato: «Sono soddisfatto che la giustizia abbia fatto il suo corso. Solo arrivando a condanne come questa si può mettere un freno a maltrattamenti e uccisioni di animali che si verificano troppo spesso per essere in un paese che vuole essere civile». Mercoledì 24 luglio 2013, il giudice Cristian Vettoruzzo ha condannato a quattro mesi di reclusione e 1.500 euro di risarcimento danni un vivaista di Riese Pio X per aver sparato a due gatti uccidendone uno e ferendo gravemente l’altro. I fatti risalgono al 4 aprile del 2010, giorno di Pasqua, quando il vivaista ha sparato ai due piccoli felini, compiendo un vero e proprio tiro al bersaglio: un gatto è morto sul colpo, l’altro è stato ferito in modo molto grave. Immediatamente è scattata la denuncia della Lega Anti Vivisezione (LAV) e la Procura di Treviso ha aperto un fascicolo per uccisione e maltrattamento di animali e per aver sparato in direzione delle case. La LAV si è costituita parte civile nel processo.Dopo due udienze in cui sono stati sentiti diversi testimoni, che hanno detto di aver visto il vivaista passare con il fucile in spalla e aggirarsi nella zona in cui poi sono stati ritrovati i due felini colpiti come attestato dal referto veterinario da vari pallini, è arrivata la sentenza di condanna.