Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Insieme al marito gestiva un ingrosso di alimentari a Zero Branco

COMMERCIANTE DI ZERO BRANCO MUORE IN VANCANZA A CAORLE

Luciana Favaro, 58 anni, stroncata da un aneurisma all'ora di cena


ZERO BRANCO - Si è sentita male poco dopo cena, lunedì sera, mentre era in vacanza al mare insieme alla sua famiglia. Appena il tempo di sussurrare “Mi gira la testa” e di chiedere aiuto al marito e Luciana Favaro, 58 anni, ha perso conoscenza. Per lei non c'è stato più nulla: le è stato fatale un aneurisma cerebrale, hanno sentenziato i medici che l'hanno soccorsa. La signora, residente a Zero Branco, si trovava da qualche giorno in ferie a Caorle, insieme al marito, Renato Barbazza, di un anno più anziano, piuttosto noto nel paese trevigiano, dove gestisce un avviato negozio all'ingrosso di alimentari. Anche Luciana dava una mano nell'attività di famiglia. La coppia era stata raggiunta anche dalla figlia e dal genero, con le due nipotine. I familiari hanno assistito impotenti al dramma, imprevedibile, avvenuto intorno alle 20, poco dopo che il gruppetto aveva terminato di cenare e stava tranquillamente chiacchierando ancora attorno al tavolo. I funerali si terranno sabato, alle 10, nella chiesa parrocchiale di Zero Branco.