Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/190: L'OPEN D'ITALIA 2017 È DA RECORD

Davanti a 73mila spettatori, vince l'inglese Hatton


MONZA - Eccoci giunti all’attesissimo evento, la manifestazione golfistica cardine sul territorio italiano! Preceduto da festeggiamenti, si è celebrato, dal 12 al 15 ottobre il 74° Open d’Italia, al Golf Club Milano. I più forti professionisti mondiali di Golf si son...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/189: CAMPI PRATICA, COLONNA PORTANTE DELLO SPORT

A Ca' della Nave il torneo dell'associazione dei club


MARTELLAGO - È con simpatia, che sabato 30 settembre il Golf Club Cà della Nave ha accolto l’Associazione Campi Pratica per una gara stableford a tre categorie, settima degli otto incontri della serie TROFEO, che a turno ogni Circolo appartenente all’associazione,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/188: TUTTO PRONTO PER L'OPEN D'ITALIA 2017

Al Parco di Monza il torneo del massimo circuito europeo


TREVISO - Il 74° Open d’Italia sta per andare in scena; è il principale evento sportivo nazionale legato alla Ryder Cup 2022, la sfida fra Europa e Stati Uniti, in programma fra cinque anni al Marco Simone Golf & Country Club. È il primo Open d’Italia con un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'ex capogruppo alla Camera candidato alla guida provinciale da Bepi Covre

DOZZO SEGRETARIO DELLA LEGA: FREDDI MOLTI BIG TREVIGIANI

Muraro e Vallardi: Serve rinnovamento", Serena: "Però vuol bene al Carroccio"


TREVISO - L'uomo giusto per guidare la Lega trevigiana, attualmente commissariata, dopo la sfiducia al precedente segretario Giorgio Granello, è Gianpaolo Dozzo. A dirlo è l'ex sindaco e parlamentare di Oderzo, Bepi Covre, uno degli esponenti storici del Carroccio nella Marca. La proposta però è accolta con freddezza da molti big della Lega nostrana: al di là della stima per la persona, secondo il presidente della Provincia, Leonardo Muraro sarebbe una scleta "che va verso la conservazione, non del rinnovamento". Anche secondo l'ex senatore Gian Paolo Vallardi, "Dozzo ha indubbie capacità, ma in questo momento serve qualcuno di nuovo, più giovane politicamente". Esplicito Gianantonio Da Re: "Non è il mio candidato, il rinnovamento per me è Dimitri Coin". Più possibilista, invece, Marco Serena, perchè nella situazione attuale "serve qualcuno che voglia bene alla Lega".