Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso: la squadra mobile era riuscita ad attribuire ai banditi il blitz in via Boiago

BANDA DELLE RAPINE AGLI ANZIANI, CACCIA AD ALTRI DUE COMPLICI

Uno degli arrestati confessa anche i colpi di San Trovaso e Paese


TREVISO - Preganziol, Paese e Treviso: tre rapine ai danni di altrettanti anziani messe a segno, quasi certamente, da un unico gruppo criminale formato da giovani rapinatori stranieri senza scrupoli. La squadra mobile della Questura di Treviso ha stretto le manette ai polsi di due componenti della banda: il 25enne romeno Gabriel Emanuel Farcas ed il 18enne croato Radoslav Kostic, residente a Fontane di Villorba. Ad incastrarli le testimonianze, la lucida descrizione della vittima del colpo in via Boiago per cui sono finiti in cella, ed alcune fonti confidenziali che avrebbero indicato come il bottino del colpo fosse stato già ricettato. I due sono stati posti in stato di fermo nella mattinata di mercoledì, si trovavano entrambi all'interno dell'abitazione del 18enne, ed oggi il gip Umberto Donà ha convalidato l'arresto su richiesta del pm Gabriella Cama. Il gip si è inoltre riservato in merito alla richiesta di arresti domiciliari presentata dai legali degli indagati. Attualmente si trovano rinchiusi nel carcere di Santa Bona. Kostic ha ammesso le sue responsabilità di fronte agli investigatori per quanto riguarda la rapina del 28 agosto in via Boiago a Treviso. Durante l'interrogatorio di convalida del fermo il 18enne avrebbe confermato il suo coinvolgimento anche per quanto riguarda le altre due rapine, riferendo anche di altri due complici, connazionali, che assieme a Farcas avrebbero partecipato ai colpi. Nelle prossime ore si attendono ulteriori novità.

Galleria fotograficaGalleria fotografica