Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La Cgil accusa: "In realtà, le assunzioni saranno pochissime"

NIENTE CONTRATTO DEFINITIVO DELUSIONE PER 500 PRECARI

Il governo ha varato la stabilizzazione nelle Pubbliche amministrazioni


TREVISO - I lavoratori precari delle Pubbliche amministrazioni della Marca rischiano di subire una cocente delusione: nei giorni scorsi il decreto sul settore varato dal governo, è stato fatto passare come trasformazione di contratti a tempo in assunzioni definitive. La situazione riguarda almeno 500 addetti nella Marca. La realtà è ben diversa, spiega Ivan Bernini, segretario provinciale della Funzione pubblica Cgil: “Sono bastati pochi giorni per verificare e comprendere che in realtà il provvedimento inopportunamente chiamato dal Governo “Stabilizzazione dei precari delle Pubbliche Amministrazioni” non corrisponde al suo significato letterale. L’unica possibilità stabilita da quel provvedimento, ma che poi non è una novità per le Pubbliche Amministrazioni, sta nella proroga dei contratti a termine".  Non ci sarà alcuna stabilizzazione, attacca il sindacato, sono dei possibili concorsi, i cui vincitori potrebbero essere inseriti negli organici in base alle quote già stabilite a suo tempo: "Considerando che la normativa in materia di assunzioni non si è sbloccata di una virgola - conferma Bernini -, nel Trevigiano le possibilità di dare una risposta occupazionale a questi lavoratori sono legate al lumicino”.

E se poche speranze possono nutrire i lavoratori con contratti a termine, ancor meno sono quelle per le centinaia di persone che lavorano negli uffici pubblici trevigiani con contratti a progetto o con rapporti libero professionali "che in realtà - conclude Bernini - nascondono lavoro dipendente".