Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Castelfranco, aveva finto un malore per evitare il test, poi eseguito in ospedale

FINISCE NEL FOSSO FACENDO INVERSIONE: GUIDAVA AL LIMITE DEL COMA ETILICO

Stangata in arrivo per un 39enne, tasso alcolemico di 3,60 gr/l


CASTELFRANCO - Stava guidando la sua auto, una Renault Clio, con un livello di alcool nel sangue vicino al coma etilico: 3,60 gr/l. Questo quanto emerso dalle analisi mediche, svolte in ospedale a Castelfranco, dopo l'incidente che aveva coinvolto, lo scorso lunedì 9 settembre alle 14.30 del pomeriggio, un 39enne del luogo. L'uomo, tentando di effettuare una inversione di marcia lungo via Sabbiare, ha perso in controllo dell'auto che è finita in un fossato. A rilevare l'incidente furono gli agenti della polizia stradale di Castelfranco che notarono subito lo strano atteggiamento dell'uomo, visibilmente alterato. Il 39enne, per cercare di farla franca, ha però finto un malore ed ha chiesto di essere trasportato in ospedale perchè fossero eseguiti esami clinici più accurati. Il responso dei medici alla polstrada è giunto solo qualche giorno fa: per il 39enne, oltre al ritiro della patente ed il sequestro dell'auto, scatterà pure una sanzione salatissima.