Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Nell'artistico trionfano Andrea Girotto, Jennifer Da Re e Valentina Mariotti

TRE ORI E DUE ARGENTI DI MARCA AGLI EUROPEI DI PATTINAGGI

Ora si punta a Coppa Europa, Coppa Italia e Mondiali


TREVISO - L’Italia è tornata dagli Europei di pattinaggio artistico di Oeiras con 11 titoli. Tre di questi sono stati conquistati da atleti della Marca. I pattinatori trevigiani, in Portogallo, hanno messo assieme un bottino complessivo di cinque medaglie: tre ori, appunto, con Andrea Girotto (Scuola Pattinaggio Artistico Musano, nella foto) e Valentina Mariotti (Scuola di Pattinaggio Treviso) nel libero senior, e con Jennifer Da Re (Skating Club Oderzo) nel libero junior. E due argenti, con la stessa Mariotti nella combinata e Ylenia Massolin (Scuola Pattinaggio Artistico Musano) nella combinata junior (oltre che quarta nel libero). Per il pattinaggio artistico trevigiano è una tradizione che si rinnova. «Cinque medaglie in un campionato europeo sono un risultato eccezionale – spiega il delegato territoriale Fihp, Bruno Sartorato -. Un trionfo per un movimento provinciale che pare inesauribile. La passione e la competenza degli allenatori e dei dirigenti trevigiani, insieme al talento e alla disponibilità degli atleti, producono un mix con pochi eguali. A fine agosto abbiamo riempito Piazza dei Signori a Treviso con il gran gala “Stelle sotto le stelle”. E’ stato il nostro modo per salutare i pattinatori in partenza per le grandi rassegne internazionali di fine anno. Oeiras è solo l’inizio». 
Archiviata la rassegna continentale, si preparano altri grandi appuntamenti. Dal 15 al 19 ottobre, a Gujan Mestras, in Francia, c’è la Coppa Europa, per la quale sono già stati convocati Alberto Peruch e Pamela Pamorese, del Nuovo Pattinaggio Oderzo, e la fuoriclasse dell’inline Silvia Marangoni. Dal 25 al 28 ottobre, appuntamento a Misano Adriatico, con la Coppa Italia: selezionati Alice Favotto (Scuola Pattinaggio Treviso), Valentina Pillon (Pattinaggio Artistico Mignagola), Alice Battistin (Maser), Alessandro Cusin (Pattinatori Sile) e Davide Dal Cin (Skating Club Oderzo).
A Taiwan, dal 6 all’11 novembre, sono in programma i Mondiali, dove la punta di diamante della spedizione sarà ancora una volta la Marangoni, a caccia del decimo titolo. All’inizio di dicembre, infine, il Pattinaggio Vazzola sarà impegnato a Girona, nella categoria Grandi Gruppi, nella 1^ Coppa della Nazioni Show & Precision.  Il pattinaggio di Marca può continuare a sognare.