Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittorio Veneto, all'interno ritrovata refurtiva per un valore di 5mila euro

FURGONE DI UN IMBIANCHINO RUBATO AD AGOSTO: LO UTILIZZAVA UN LADRO

Ritrovato in via Marconi, impronte saranno inviate al Racis


VITTORIO VENETO - Ritrovato dai carabinieri a Vittorio Veneto, in via Marconi, un furgone di proprietà di un imbianchino che risultava rubato dallo scorso 8 agosto. L'uomo, quel giorno, aveva lasciato inavvertitamente le chiavi agganciate al cruscotto: il ladro, appostato, ebbe gioco facile a salire e fuggire con il mezzo. A bordo del furgone i militari hanno ritrovato merce per oltre 5mila euro: diversi televisori, un impianto home theatre, videogiochi e computers frutto di un probabile altro furto ai danni di un militare della base americana di Aviano. Il mezzo, hanno ricostruito gli investigatori, era stato quindi utilizzato dall’ignoto malfattore per trasportare la refurtiva. Sono stati eseguiti i rilievi di legge alla ricerca di impronte che verranno successivamente inviate al Racis di Parma per l’identificazione dell’ignoto malfattore.