Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, "Abbiamo venduto le nostre ville, affidati a lui oltre 400mila euro"

PROCESSO AL BROKER BUSSO: TRA LE VITTIME ANCHE IL PADRINO DELLA FIGLIA

In aula la terza udienza al 57enne moglianese: parlano le vittime


TREVISO - Terza udienza del processo al promotore finanziario Vitaliano Busso, il 59enne moglianese che venne arrestato dalla polizia svizzera nel febbraio del 2011 per una truffa di 2 milioni e 326 mila euro ai danni di quattro ignare famiglie a cui aveva proposto investimenti molto redditizi (con interessi anche del 15%) spacciandosi per dipendente dell'inesistente filiale BNL Swiss di Lugano e simulandone la buona riuscita con la redazione di falsi rendiconti periodici. Le trame dell'uomo vennero scoperte attraverso un'indagine della polizia locale di Treviso. Oggi in aula sono stati sentiti alcuni testimoni dell'accusa. "Era il mio compare, sono il padrino di cresima di sua figlia, mi fidavo ciecamente e gli ho dato i soldi e sono spariti - ha raccontato una delle vittime di Vitaliano Busso - io e mia moglie avevamo venduto le nostre due ville, ci siamo comprati un appartamentino e gli abbiamo affidato il resto, oltre 400 mila euro. Lui ci diceva di stare tranquilli che ci avrebbe pensato lui. E ci ha pensato proprio". La prossima udienza del processo è stata fissata il prossimo 11 giugno: in quell'occasione saranno sentiti i primi dieci testimoni della difesa sui 26 richiesti dai legali di Busso.