Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/204: TERZO "RITORNO" PER TIGER WOODS

Al Genesis Open non passa il taglio, vince Bubba Watson


TREVISO - È il terzo riscontro alla ripresa di Tiger Woods, forse il decisivo, dopo la lunga assenza seguita ai due interventi chirurgici. Il Genesis Open, torneo del PGA Tour, si disputa sul percorso del Riviera CC, a Pacific Palisades in California. Lo ha combattuto undici volte senza mai...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Vittorio Veneto, l'episodio all'1.30, il giovane writer ripreso dalle telecamere

RAID VANDALICO ALLE POSTE ORA ╚ CACCIA ALL'IMBRATTATORE

Scritte con la vernice nera su postamat e le strisce pedonali


VITTORIO VENETO - Misterioso raid vandalico nella notte all'ufficio postale di piazza Medaglie d'oro a Vittorio Veneto. Un ignoto writer ha imbrattato con una bomboletta di spray nero il postamat all'esterno dello sportello ed ha poi tracciato, a caratteri cubitali sulle strisce pedonali la scritta "Se qualcuno guarda lo schermo del postamat". L'imbrattatore, stando alle telecamere di videosorveglianza delle Poste, è entrato in azione all'1.30: è sceso da un'utilitaria e a volto scoperto ha dato via al raid. Il blitz è durato pochissimi minuti; poi il writer che ha agito a volto scoperto si è allontanato con la sua vettura di cui sarebbe stata anche inquadrata parte della targa. Ad accorgersi di quanto era accaduto è stato un passante verso le 5.20 del mattino. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Vittorio Veneto che sarebbero ormai ad un passo dall'identificazione del responsabile.