Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, prestazioni serali e festive: da settembre nessun posto disponibile

VISITE ED ESAMI ANCHE DI NOTTE: ESPERIMENTO RIUSCITO

Roberti, Ulss9: "Servizio diventerà ordinario e sarà ampliato"


TREVISO - Le visite mediche e gli esami come tac o risonanze magnetiche messe a disposizione dall'Ulss9 anche in orario serale o nei giorni festivi, diventeranno un servizio ordinario. La sperimentazione, avviata a settembre e prossima alla scadenza, ha avuto ottimi risultati: così il direttore generale, Giorgio Roberti, pensa anche ad un ulteriore ampliamento dell'offerta in termini di orari e esami. Nelle prossime settimane la dirigenza dell'Ulss9 convocherà i rappresentanti sindacali per discutere dell'idea. Quella degli esami "fuori orario" è una delle novità che ha soddisfatto maggiormente i cittadini. Anche l'iter burocratico per la "cittadella della sanità" prosegue, seppur sottotraccia: l'Ulss9 attende dal Comune di Treviso una risposta riguardo allo studio su viabilità e parcheggi. Per ora, ad un mese dalla consegna del progetto, da Ca' Sugana non è giunta nessuna risposta.