Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/183: IL TROFEO ROLEX SEGNA L'ORA DI PEDRO ORIOL

Lo spagnolo si aggiudica il primo titolo, secondo l'azzurro Gagli


GINEVRA - Tappa appetitosa del Challenge Tour, il Trofeo Rolex, si gioca dal 23 al 26 agosto al Golf Club di Ginevra, a Cologny, in Svizzera. Nasce nel 1921 il Golf Ginevra, con l’appoggio dei funzionari della Società delle Nazioni; ha un debutto modesto, un percorso situato su...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 54enne, operaio Sanagens in cassa integrazione, avvistato dai carabinieri

L'INCUBO ╚ FINITO: GIANFRANCO LONGO RITROVATO SANO E SALVO

Era scomparso da tre giorni: a lanciare l'allarme la moglie Mirella


TREVISO – (gp) Gianfranco Longo è stato ritrovato sano e salvo. E' di questa mattina la telefonata della polizia provinciale di Treviso alla moglie Mirella, che è scoppiata in lacrime. L'uomo è stato ritrovato in condizioni precarie di salute, ma vivo e non in pericolo di vita, in un canneto lungo il Sile in località Casier. Dopo tre giorni di fitte ricerche la vicenda si è fortunatamente conclusa nel migliore dei modi. Il 54enne, operaio alla Sanagens e da poco in cassa integrazione, da 72 ore non dava più sue notizie. Depresso e stressato proprio per il futuro incerto legato al suo lavoro, l'uomo era uscito di casa lasciando moglie e figli senza dire una parola. A lanciare l'allarme era stata proprio la moglie Mirella, che in preda al panico aveva iniziato a percorrere strade, vie di campagna e argini dei fiumi alla ricerca del marito. Nella speranza di ritrovarlo vivo aveva tappezzato, assieme ai suoi familiari, il quartiere e le stazioni con manifesti rivolti ai cittadini per chiedere aiuto.