Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Promossa da Comunità di S. Egidio e Operatori di strada

VEGLIA CON I SENZATETTO PER RICORDARE ROBERTO ROTELLI

Martedì commemorazione del clochard trovato morto


TREVISO - Un momento di preghiera per ricordare Roberto Rotelli, il senzatetto trovato cadavere , ieri, all'interno del complesso in disuso dell'ex area Saita a Conegliano. L'hanno organizzata, martedì prossimo, alle 19.30, nella chiesa di San Martino Urbano, in Corso del Popolo a Treviso, la Comunità di Sant'Egidio con gli Operatori di Strada delle Parrocchie di Treviso e la Caritas Tarvisina ed alla veglia sono invitati a partecipare anche gli altri clochard seguiti dalle associazioni. I volontari di Sant'Egidio incontravano tutte le settimane anche Roberto Rotelli ed avevano trascorso insieme anche lo scorso Natale.A maggior ragione, la sua scomparsa ha molto colpito gli operatori. “Lo ricordiamo come un uomo pacifico che soffriva molto della sua situazione e vedeva il futuro con poca speranza”, sottolineano i responsabili della Comunità. Ma la morte del 52enne pone anche interrogativi: “C'è ancora molto da lavorare, nonostante i diversi segnali positivi a cui assistiamo, per creare qui nella nostra città di Treviso condizioni di maggiore sostegno e solidarietà per le persone che finiscono ai margini della società e che la crisi tende ad aumentare inesorabilmente”.


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
03/01/2014 - Clochard trovato morto, ad
ucciderlo un malore fatale