Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Mareno, al vaglio sanzioni anche per la corrispondenza ancora giacente in ufficio

REFERTO MEDICO IN RITARDO, SUL CASO ORA INDAGA L'AGCOM

Chiesti chiarimenti a Poste Italiane per scoprire le cause del disservizio


MARENO - L’AGCOM, l'autorità garante delle comunicazioni, indagherà sull’episodio della ritardata consegna da parte di Poste Italiane del referto di un test oncologico. Il referto, spedito dalla Ulss di Castelfranco Veneto il 19 dicembre 2013, era stato recapitato alla paziente soltanto il 19 gennaio 2014. Il disservizio è costato all’assistita un ritardo nell’inizio della chemioterapia. Il 22 gennaio, infatti, la Direzione Servizi Postali di AGCOM ha chiesto a Poste Italiane s.p.a., nell’ambito dell’attività di monitoraggio e vigilanza di propria competenza, di fornire ogni chiarimento e dettaglio utile ai fini di individuare le cause del grave disservizio presso l’ufficio postale di Mareno di Piave. Inoltre, la stessa Direzione ha immediatamente preso contatto con le Autorità competenti al fine di poter acquisire copia del verbale che è stato redatto dai carabinieri, perché da notizie di stampa emerge che, oltre all’invio postale contenente il referto, nell’ufficio postale sia stata rinvenuta una quantità notevole di posta in giacenza. L’Autorità valuterà se avviare una procedura sanzionatoria contro Poste Italiane per i disservizi e il disagio causato agli utenti. Il Presidente del Veneto, Luca Zaia, ha ringraziato con una nota il commissario di AGCOM, il vicentino Antonio Preto, per la sensibilità manifestata nel voler fare chiarezza su un così grave caso di disservizio e per la sollecitudine con cui la segnalazione è stata inoltrata ai competenti uffici dell’Autorità ed evasa.