Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Si fingono addetti comunali e chiedono: “fondi da destinare ai più bisognosi”

PIEVE DI SOLIGO E REFRONTOLO ALLARME TRUFFE TELEFONICHE

I Comuni: "Cittadini stiano allerta e diffidino di queste telefonate"


PIEVE DI SOLIGO - Nuovi tentativi di “truffa telefonica” sono giunte in questi giorni ai cittadini di Pieve di Soligo e di Refrontolo. I due Comuni mettono in guardia la popolazione: «Fate attenzione ai malintenzionati: nessun incarico di raccolta fondi a nostri operatori». Tornano i tentativi di raggiro ai danni degli abitanti di Refrontolo e Pieve di Soligo. Sconosciuti raggiungono telefonicamente le potenziali vittime (solitamente anziani), annunciando loro di stare raccogliendo dei “fondi da destinare ai più bisognosi”, presentandosi come “incaricati” dai rispettivi Comuni di residenza. Da parte nostra non c’è stato alcun incarico – spiegano le Amministrazioni comunali - I cittadini stiano allerta e diffidino di queste telefonate: se dovessero avere un contatto con questi soggetti, evitino di proseguire la telefonata e, se possibile, segnalino l’accaduto direttamente alle Forze dell’Ordine».