Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/194: IN SUDAFRICA IL PENULTIMO ATTO DELL'EUROPEAN TOUR

Vittoria per l'indolo di casa Brendan Grace


Dopo il Turkish Open, giocato ad Antalya la scorsa settimana e conquistato da Justin Rose, siamo ora al Gary Player GC di Sun City (par 72) in Sudafrica, dove, dal 9 al 12 novembre, si disputa il Nedbank Golf Challenge penultimo atto dell’European Tour, e settimo degli otto eventi delle Rolex...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/193: IN OMAN SI CONCLUDE LA CORSA DEL CHALLENGE

In palio la "carta" per l'European Tour


MUSCAT - Ricordiamo brevemente cos’è il Challenge, chiamato un tempo Satellite. È un Tour organizzato dal PGA European Tour, con la serie di tornei di golf professionali. È finalizzato allo sviluppo e alla promozione degli atleti al Tour europeo, che si classificano in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/192: JUSTIN ROSE, RIMONTA VINCENTE IN CINA

Il Wgc di Shanghai si decide solo nel giro finale


SHANGHAI - Sul percorso dello Sheshan International GC (par 72), a Shanghai, dal 26 al 29 ottobre, si è giocato il quarto e ultimo torneo stagionale, del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, a cui sono stati ammessi appena 78 concorrenti, solo i grandi. Com’è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Moriago, sequestrati dai carabinieri all'uomo 4 fucili, 2 pistole e 800 proiettili

GLI NEGANO IL CONTRIBUTO IN COMUNE: "TORNO ARMATO"

Voleva riparare il tetto: impiegata minacciata da un 86enne


MORIAGO DELLA BATTAGLIA - Se non avesse ottenuto un contributo per sistemare il tetto della propria abitazione, più volte negato dagli uffici comunali di Moriago, aveva minacciato una giovane impiegata che sarebbe tornato armato per avere quel denaro che pensava gli fosse dovuto. Autore delle minacce, subito denunciate ai carabinieri dalla dipendente comunale, un pensionato 86enne. L'abitazione dell'uomo, separato, è stata perquisita dai carabinieri di Col San Martino. I militari hanno rinvenuto e sequestrato 4 fucili, due pistole e oltre 800 proiettili, tutto materiale regolarmente detenuto dall'anziano. I carabinieri hanno inoltre informato immediatamente la Prefettura di Treviso, richiedendo l'immediata revoca della detenzione delle armi.