Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dagli altri ristoratori "unanime sorpresa e rammarico"

"BECCHERIE CHIUSE? COLPA DELLE NUOVE MODE E DELLA CRISI DEL CENTRO"

La riflessione del direttore dell'Ascom Piero Tedesco


TREVISO “La chiusura delle Beccherie non è solo la conseguenza della crisi, ma è il risultato di un cambiamento drastico che negli ultimi anni ha cambiato non solo la città, ma l’approccio al consumo ed alla ristorazione”, commenta Piero Tedesco, direttore della Confcommercio trevigiana. La famiglia Campeol, che lo gestisce da oltre 75 anni, ha deciso di abbassare definitivamente le saracinesche del ristorante dove, secondo la tradizione fu inventato il tiramisù. La notizia sta suscitando una mobilitazione in città per tentare di salvare lo storico locale e quella, che lo stesso direttore di Confcommercio definisce una pagina della storia e della cultura, non solo gastronomiche, di Treviso. La causa, ribadisce Tedesco, sta nelle “mode e nuove tendenze, unite ai problemi del centro storico e alle svariate forme di concorrenza che alterano il mercato”.

“Un coro unanime di sorpresa, cordoglio e rammarico”, così Paolo Fantin, presidente del Gruppo ristoratori della Marca, definisce la reazione dei colleghi alla notizia. “Con le Beccherie – afferma il presidente - se ne va un pezzo di storia del nostro lavoro, costruito negli anni con fatica, dedizione e ricerca continua per sostenere i valori della tipicità e della tradizione. Siamo tutti amareggiati”.