Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il sindaco Alessandro Bonet: "Bando per riportare i terreni ad uso agricolo"

VIA ALL'ANTICA FIERA DI GODEGA TRA PROSECCO, ASINI E AGROMECCANICA

Fino a lunedì 200 espositori, oggi inaugurazione con il governatore Zaia


GODEGA S. URBANO - Entro quindici giorni il Comune di Godega emetterà un avviso pubblico per favorire la riconversione dei terreni da fabbricabili a uso agricolo. Lo ha annunciato il sindaco Alessandro Bonet, inaugurando l’Antica Fiera di Godega, aperta da oggi a lunedì pomeriggio. Obiettivi dell’iniziativa: andare verso il consumo zero del territorio, incentivare l’agricoltura di qualità, far pagare meno tasse ai cittadini. «Con il bando, che sarà pubblicato entro 15 giorni, i cittadini che vogliano far tornare da fabbricabili ad agricoli i loro terreni lo potranno segnalare e il Comune valuterà la riconversione, vincolandola all’impegno a coltivare la terra con coltivazioni di qualità – ha spiegato il sindaco -. Diamo questa opportunità per incentivare l’agricoltura, che è un asset di sviluppo importante per la nostra economia, e per far risparmiare tasse ai cittadini, che non pagherebbero la Tasi e si vedrebbero l’Imu tagliata da 5 a 10 volte».

Agli agricoltori si è rivolto il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, che si è scagliato contro le sanzioni penali per chi brucia sul campo residui vegetali derivanti dalla lavorazione agricola introdotte con il decreto Terra dei Fuochi: «Ci denunceranno ma la Regione Veneto farà di tutto per difendere chi ora rischia la galera bruciando i tralci di vite sul campo». Il Governatore ha difeso anche la tradizione dei panevin, suscitando il consenso del numeroso pubblico presente alla cerimonia di inaugurazione, a cui hanno presenziato, tra le autorità, anche il presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro e il prefetto Maria Augusta Marrosu, numerosi amministratori locali e rappresentanti delle tante associazioni di volontariato che organizzano e collaborano alla riuscita della Fiera, oltre che il parroco don Celestino, che ha impartito la benedizione.

L’Antica Fiera di Godega, con i suoi 200 espositori su un’area di 15 mila metri quadri, è una fiera dedicata all’agromeccanica, con stand per macchine e attrezzature agricole, giardinaggio ed energie alternative, e all’agroalimentare di qualità, dalla “Piazzetta dei sapori” al “Salone del Cioccolato” e a “Dolce e salato… di classe”.

Protagonista dell’edizione 2014 è il Prosecco con la presenza, per il primo anno, dei due consorzi di tutela: il Conegliano-Valdobbiadene Docg e il Prosecco Doc. Fiore all'occhiello anche la la Mostra Internazionale dell’Asino, giunta alla sesta edizione e punto di riferimento nazionale per asinicoltura. Nell'ambito della rassegna si terrà pure una serie di iniziative dedicate soprattutto ai più piccoli e tra le principali attrazioni asinine c’è “Due calzini”, la mula più piccola del mondo, nata otto mesi fa nell’azienda agricola umbra, "Ranch El Paso".

L’Antica Fiera di Godega rimarrà aperta da oggi a lunedì: l'esposizione sarà visitabile sabato e domenica dalle 8.30 alle 20 e lunedì dalle 8.30 alle 19. Ingresso 6 euro, ridotto 3 euro per ragazzi dai 12 ai 15 anni, i bambini fino a 11 anni entrano gratis.