Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Montebelluna, l'uomo vanta numerosi precedenti in tutta Italia

TRUFFATORE "SERIALE" DELLA POSTEPAY: 41ENNE ARRESTATO

Due tabaccai di Caerano raggirati: ricariche per oltre 1000 euro


MONTEBELLUNA - Un 41enne originario di Nuoro, disoccupato e con vari precedenti per truffa, è stato arrestato ieri dai carabinieri di Montebelluna. L'uomo, presso una tabaccheria di Caerano San Marco, ha chiesto di ricaricare la sua Postepay di 500 euro e, a operazione avvenuta, è fuggito senza consegnare il denaro. Due ore dopo, presso un'altra tabaccheria di Caerano, il 41enne ha cercato di mettere a segno lo stesso raggiro, chiedendo di ricaricare la sua tessera di 600 euro pagando con un assegno postale. Al rifiuto del negoziante di ricevere l'assegno l'uomo è di nuovo scappato, inseguito dal tabaccaio. I carabinieri, nel frattempo avvertiti, fermeranno poco dopo il malvivente. Il 41enne dovrà ora rispondere di truffa, tentata truffa e sostituzione di persona: dopo la convalida dell'arresto è stato rimesso in libertà in attesa del processo. Stando ai precedenti si tratterebbe di un truffatore seriale che vanta numerosi precedenti in tutta Italia.