Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A processo per omicidio colposo il 43enne di Vedelago Gianluca Munaro

CICLISTA INVESTITO A POSSAGNO: CAMIONISTA PATTEGGIA 16 MESI

Vittima del tragico incidente il 35enne di Pederobba Vaner Trinca


POSSAGNO – (gp) Gianluca Munaro, il 43enne di Vedelago che ha investito e ucciso Vaner Trinca, cicloamatore 35enne di Pederobba, ha patteggiato un anno e quattro mesi di reclusione (pena sospesa) per omicidio colposo. L'imputato, dopo il lauto risarcimento elargito alla famiglia della vittima, ha raggiunto un accordo con il pm Gabriella Cama in merito al procedimento penale per il tragico incidente mortale di Possagno. Da una prima ricostruzione dei carabinieri, giunti sul posto assieme ai vigili del fuoco e ai sanitari del Suem 118 che non avevano potuto far altro che constatare il decesso del 35enne, il sinistro sarebbe stato causato da una mancata precedenza del camion guidato da Munaro, dipendente della ditta corriere Nuova Transponder di quinto di Treviso. Vaner Trinca stava tornando dall'allenamento e stava scendendo lungo l'abitato delle “Cioppe” in via Molinetto. Giunto all'incrocio con via Cunial, sarebbe stato agganciato dal mezzo pesante che non avrebbe visto il ciclista e quindi rispettato lo stop. Vaner Trinca sarebbe stato trascinato per una decina di metri fino a quando il camionista si sarebbe accorto della tragedia.