Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A processo per omicidio colposo il 43enne di Vedelago Gianluca Munaro

CICLISTA INVESTITO A POSSAGNO: CAMIONISTA PATTEGGIA 16 MESI

Vittima del tragico incidente il 35enne di Pederobba Vaner Trinca


POSSAGNO – (gp) Gianluca Munaro, il 43enne di Vedelago che ha investito e ucciso Vaner Trinca, cicloamatore 35enne di Pederobba, ha patteggiato un anno e quattro mesi di reclusione (pena sospesa) per omicidio colposo. L'imputato, dopo il lauto risarcimento elargito alla famiglia della vittima, ha raggiunto un accordo con il pm Gabriella Cama in merito al procedimento penale per il tragico incidente mortale di Possagno. Da una prima ricostruzione dei carabinieri, giunti sul posto assieme ai vigili del fuoco e ai sanitari del Suem 118 che non avevano potuto far altro che constatare il decesso del 35enne, il sinistro sarebbe stato causato da una mancata precedenza del camion guidato da Munaro, dipendente della ditta corriere Nuova Transponder di quinto di Treviso. Vaner Trinca stava tornando dall'allenamento e stava scendendo lungo l'abitato delle “Cioppe” in via Molinetto. Giunto all'incrocio con via Cunial, sarebbe stato agganciato dal mezzo pesante che non avrebbe visto il ciclista e quindi rispettato lo stop. Vaner Trinca sarebbe stato trascinato per una decina di metri fino a quando il camionista si sarebbe accorto della tragedia.