Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Rinviato a giudizio Yassine Fakhri: ruba il bancomat e preleva 6 volte i 5 giorni

BADANTE SVUOTA IL CONTO A UN PENSIONATO: 23ENNE A PROCESSO

accusato di furto aggravato e indebito utilizzo di carte di credito


CRESPANO DEL GRAPPA – (gp) Lo aveva accolto in casa sua, assunto come badante, per essere aiutato nelle più normali faccende domestiche. Ma quel ragazzo marocchino di 24 anni, Yassine Fakhri, ha approfittato della sua fiducia e nel giro di appena cinque giorni ha alleggerito il suo conto in banca di circa mille euro. Sei prelevamenti messi a segno tra il 6 e il 10 febbraio 2013 per i quali il giovane è stato rinviato a giudizio per le accuse di furto aggravato dall'abuso di relazioni domestiche e di indebito utilizzo di carte di credito. Vittima un pensionato di Crespano del Grappa il quale, proprio per evitare che qualche malvivente entrasse in casa e rubasse la tessera bancomat, era solito nasconderla dietro un quadro della camera da letto. Un nascondiglio che il 24enne sarebbe riuscito a scoprire: le prove a suo carico dicono che il giovane, trovata la tessera, si sarebbe recato per cinque giorni consecutivi nella filiale di Veneto Banca di Crespano del Grappa prelevando ogni volta il massimo possibile. Un gruzzolo di oltre mille euro che il pensionato scoprì di aver perso quando gli venne inviato l'estratto conto e, controllando se il bancomat fosse al suo posto, si rese conto che gli era stato rubato. Immediata scattò la denuncia e i video dell'istituto di credito incastrarono il 24enne.