Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alla sbarra il 23enne Yonghui Wu e il 20enne Jiayi Xue, entrambi residenti a Quero

RAPINA ALL'IPERSIMPLY: UN ANNO DI PENA PER DUE GIOVANI CINESI

Per assicurarsi la fuga avevano malmenato l'addetto alla sicurezza


MONTEBELLUNA – (gp) Se la sono cavata con una condanna a un anno di reclusione e al pagamento di 200 euro di multa ottenendo la sospensione condizionale della pena. Questo l'esito dell'udienza preliminare, celebrata con rito abbreviato, che vedeva imputati di rapina Yonghui Wu, 23 anni, e Jiayi Xue, 20 anni, due ragazzi cinesi residenti a Quero. I due, difesi entrambi dall'avvocato Andrea Zambon, secondo l'accusa avevano rubato generi alimentari all'Ipersimply di Biadene di Montebelluna il 21 dicembre scorso. Dopo aver fatto il pieno di merce, alla cassa avevano mostrato prodotti per una spesa totale di appena euro. Zainetti e giubbotti erano però pieni di altri prodotti. Le loro manovre non erano però sfuggite all'addetto alla vigilanza che li aveva bloccati non appena passate le casse, invitandoli a tirare fuori il resto della merce. I due ragazzi hanno però reagito a calci e pugni e sono scappati, uno a piedi e uno in macchina. Quello in auto è stato intercettato poco dopo dai carabinieri di Cornuda e quello a piedi è stato trovato poco lontano dal market.