Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Commercianti senza bidoni: "Situazione dovuta alla cialtroneria dell'amministrazione"

CANER SULLA DIFFERENZIATA: "UNO SPETTACOLO DESOLANTE"

Il capogruppo in Regione: "Treviso, un ecocentro a cielo aperto"


TREVISO - “Il dilettantismo dell’Amministrazione Manildo sta trasformando Treviso in un ecocentro a cielo aperto. Se la nuova differenziata porta a porta ha creato problemi in periferia, in città è un’autentica tragicommedia. Che farebbe ridere se non facesse piangere, e se non avesse come vittime decine di esercenti e residenti in palazzi senza garage. Che spettacolo desolante… ma era così difficile prevedere delle isole ecologiche con chiavetta, come a Bolzano e in ogni città civile?”. Il capogruppo leghista in Regione, Federico Caner, raccoglie le segnalazioni di alcuni commercianti del centro storico, cui non sono stati consegnati i bidoncini o che si ritrovano a doverli lasciare in strada. “Una situazione paradossale, dovuta a cialtroneria e impreparazione di questa Amministrazione. Ad alcuni non sono stati consegnati i bidoni, e Contarina ha addirittura invitato ad andarseli a prendere; intanto le immondizie dove le gettano? Altri non sanno dove lasciare questi enormi cassonetti, perché le disposizioni sanitarie vietano di ricoverarli in negozio. E così li lasciano in strada magari per l’intero weekend, dando vita a un immenso ecocentro a cielo aperto, maleodorante e disgustoso in una città turistica che in estate si vive anche la sera”. “La differenziata spinta è cosa giustissima, e l’amministrazione precedente infatti la stava avviando dopo averla deliberata – conclude Caner -. Ma la gestione Manildo è del tutto improvvisata. Altro che risolvere la questione dopo l’estate o, come dice il vicesindaco Grigoletto, limitarsi a valutare e sguinzagliare i vigili contro gli ecofurbi. La situazione di questi 120 residenti e commercianti del centro va risolta subito, adesso. Manildo, bravissimo a pontificare di PaTreVe e smart city, faccia l’unica cosa urgente possibile: ordini dei bidoni con chiavetta esteticamente accettabili e risolva il disagio di un centro storico che non si può trasformare in una discarica”.