Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Paolo Antoniassi, 65 anni, generale dell'aeronautica in pensione

RISUCCHIATO DAL TEMPORALE, ╚ STATO RITROVATO SENZA VITA

L'uomo di Paese, si era lanciato col parapendio dal monte Bernadia


UDINE - E' stato ritrovato senza vita il corpo di Paolo Antoniassi, 65enne di Castagnole di Paese, generale dell'aeronautica in pensione, che sabato era stato sorpreso da una tromba d'aria mentre si trovava in volo, sul suo parapendio, nel cielo che si apre sopra il monte Bernadia, a Tarcento, in provincia di Udine. Sabato pomeriggio era con alcuni amici per dedicarsi alla sua grande passione, il volo con parapendio. Erano le 16.30 quando il gruppo di appassionati è stato sorpreso dal maltempo. Sono tutti scesi rapidamente tranne il 65enne che si è trovato in un istante inghiottito dalle nuvole. Gli amici hanno assistito, impotenti, alla scena e lanciato subito l'allarme ai soccorsi. Vane le ricerche, rese difficili dal maltempo che ha imperversato nella zona. Ieri le ricerche sono continuate impegnando l'elicottero del 118, Protezione Civile, Carabinieri, Guardia di Finanza, Soccorso Alpino di Udine. A metà mattina un cacciatore ha notato la vela rossa del paracadute di Antoniassi appesa ad un albero e ha segnalato la sua posizione. Il corpo era stato trascinato dal vento ad oltre 5km verso est in direzione del confine con la Slovenia. Le forze dell'ordine una volta giunte sul posto non hanno potuto che constatare la morte dell'uomo.