Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/246: DAL 2019 IN VIGORE LE NUOVE REGOLE DI GIOCO

Le norme ridotte a 24: ecco le principali novità


TREVISO - Erano trentaquattro le Regole del Golf; erano tante, e soprattutto abbastanza complicate da ricordare, per il neofita che le doveva capire, memorizzare, e poi correttamente applicare.Dal 1° gennaio 2019 sarà in uso una versione rivisitata, principalmente finalizzata ad una...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Paolo Antoniassi, 65 anni, generale dell'aeronautica in pensione

RISUCCHIATO DAL TEMPORALE, È STATO RITROVATO SENZA VITA

L'uomo di Paese, si era lanciato col parapendio dal monte Bernadia


UDINE - E' stato ritrovato senza vita il corpo di Paolo Antoniassi, 65enne di Castagnole di Paese, generale dell'aeronautica in pensione, che sabato era stato sorpreso da una tromba d'aria mentre si trovava in volo, sul suo parapendio, nel cielo che si apre sopra il monte Bernadia, a Tarcento, in provincia di Udine. Sabato pomeriggio era con alcuni amici per dedicarsi alla sua grande passione, il volo con parapendio. Erano le 16.30 quando il gruppo di appassionati è stato sorpreso dal maltempo. Sono tutti scesi rapidamente tranne il 65enne che si è trovato in un istante inghiottito dalle nuvole. Gli amici hanno assistito, impotenti, alla scena e lanciato subito l'allarme ai soccorsi. Vane le ricerche, rese difficili dal maltempo che ha imperversato nella zona. Ieri le ricerche sono continuate impegnando l'elicottero del 118, Protezione Civile, Carabinieri, Guardia di Finanza, Soccorso Alpino di Udine. A metà mattina un cacciatore ha notato la vela rossa del paracadute di Antoniassi appesa ad un albero e ha segnalato la sua posizione. Il corpo era stato trascinato dal vento ad oltre 5km verso est in direzione del confine con la Slovenia. Le forze dell'ordine una volta giunte sul posto non hanno potuto che constatare la morte dell'uomo.