Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Paolo Antoniassi, 65 anni, generale dell'aeronautica in pensione

RISUCCHIATO DAL TEMPORALE, È STATO RITROVATO SENZA VITA

L'uomo di Paese, si era lanciato col parapendio dal monte Bernadia


UDINE - E' stato ritrovato senza vita il corpo di Paolo Antoniassi, 65enne di Castagnole di Paese, generale dell'aeronautica in pensione, che sabato era stato sorpreso da una tromba d'aria mentre si trovava in volo, sul suo parapendio, nel cielo che si apre sopra il monte Bernadia, a Tarcento, in provincia di Udine. Sabato pomeriggio era con alcuni amici per dedicarsi alla sua grande passione, il volo con parapendio. Erano le 16.30 quando il gruppo di appassionati è stato sorpreso dal maltempo. Sono tutti scesi rapidamente tranne il 65enne che si è trovato in un istante inghiottito dalle nuvole. Gli amici hanno assistito, impotenti, alla scena e lanciato subito l'allarme ai soccorsi. Vane le ricerche, rese difficili dal maltempo che ha imperversato nella zona. Ieri le ricerche sono continuate impegnando l'elicottero del 118, Protezione Civile, Carabinieri, Guardia di Finanza, Soccorso Alpino di Udine. A metà mattina un cacciatore ha notato la vela rossa del paracadute di Antoniassi appesa ad un albero e ha segnalato la sua posizione. Il corpo era stato trascinato dal vento ad oltre 5km verso est in direzione del confine con la Slovenia. Le forze dell'ordine una volta giunte sul posto non hanno potuto che constatare la morte dell'uomo.