Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, 34enne congela l'animale e lo riconsegna, poi lancia l'allarme al 118

MUORE IL GATTINO CHE DOVEVA ACCUDIRE: LO METTE IN FREEZER

Proprietaria del micio disperata: si barrica in casa, interviene il Suem


TREVISO - Uno dei suoi cinque gattini, affidati ad una conoscente durante la sua assenza da casa, era morto. Per questo una 54enne trevigiana, in preda al dolore e allo sconforto, si è barricata in casa senza rispondere più al telefono e facendo temere il peggio, anche forse un gesto estremo. A lanciare l'allarme al 118 e alle forze dell'ordine è stata, sabato scorso, l'amica 34enne che si era presa cura dei mici: quando uno dei felini (già gravemente malato e a cui dovevano essere fatte quotidiane punture di medicinale) è morto, lei lo aveva conservato, in freezer. Il "dramma" si è concretizzato al ritorno a casa della padrona che ha ricevuto dall'amica la ferale notizia e le è stato consegnato l'animale, congelato. Proprio questo episodio ha portato la padrona alla disperazione e, secondo i timori della 34enne, a poter compiere atti di autolesionismo. La giovane, preoccupata dal fatto di non riuscire a mettersi in contatto con lei, ha contattato il 118. Quando le forze dell'ordine si sono presentate all'abitazione della donna, alla periferia di Treviso, non è stato semplice convincerla ad aprire la porta. La 54enne appariva infatti in stato di forte choc e per questo è stato necessario trasportarla presso il Ca' Foncello di Treviso per accertamenti. La carcassa del felino è stata invece rimossa in seguito dal servizio veterinario dell'Ulss 9.