Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

L'ala affacciata alla Noalese sostituita da un giardino fruibile anche ai trevigiani

MENEGAZZI VIA ALLA DEMOLIZIONE, CAMBIA VOLTO SAN GIUSEPPE

42 nuovi posti letto sull'ala di via Boiago e ospedale di comunità



TREVISO
- Cominceranno tra una quindicina di giorni i lavori di ristrutturazione del complesso Israa delle Residenza per anziani Menegazzi di San Giuseppe. Un importante investimento per l’ente che gestisce le case di riposo di Treviso, ma una novità importante anche per il quartiere che cambierà faccia. Nella prima parte dei lavori, ad agosto, andrà demolito tutto lo stabile che sorge affacciato a via Noalese e al suo posto sorgerà un giardino fruibile anche alla cittadinanza. Verrà demolito anche lo stabile di via Boiago che sarà sostituito da un nuovo edificio dotato di 42 posti letto di cui la metà probabilmente sarà dedicata alla realizzazione di un ospedale di comunità. Contestualmente sarà aperto un altro cantiere per il recupero di villa Lancenigo Zucchelli e dell’ala contigua.
Qualche disagio subirà la circolazione stradale lungo via Noalese ma la scelta del periodo di agosto per la restrizione della sede stradale in concomitanza delle demolizioni, si spera possa ridurre al minimo i rallentamenti al traffico. Altro disagio è rappresentato dalla chiusura ai veicoli di via Boiago che durerà fino a fine cantiere nel settembre 2015, la via in questo periodo diverrà solo pedonale. Una volta finiti i lavori la faccia del quartiere cambierà: l’ormai fatiscente stabile risalente a 120 anni fa sarà sostituito da un giardino che permetterà di ammirare villa Lancenigo Zucchelli dalla strada.