Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO L'intervento del presidente dell'associazione Nicola Pasqualato

VIDEOCAMERE PER OSSERVARE I TRATTAMENTI SU BIMBI AUTISTICI

L'iniziativa al "Centro Blu" dell'associazione A.L.A. Onlus di Treviso


TREVISO - L'ennesimo caso di maltrattamenti su disabili ha fatto scattare la scintilla. L'ultimo episodio avvenuto qualche giorno fa nelle Marche dove un Centro Diurno per bambini e ragazzi autistici venivano rinchiusi in vere e proprie "stanze di contenimento" e lasciati li a sfogare la loro iperattività. Un trattamento non idoneo che ha portato i Carabinieri a indagare e arrestare gli addetti implicati in questa vicenda che adesso vedrà le parti davanti a un giudice.

La questione è stata dibattuta ai nostri microfoni dal presidente dell'associazione A.L.A. Lotta all'autismo Onlus di Treviso, Nicola Pasqualato, che ha così deciso di installare delle videocamere nel "Centro Blu" ospitato in un locale dell'Istituto Turazza (foto a destra), "proprio per dare la possibilità ai genitori che lo volessero, di poter controllare la terapie e i momenti ludici dei loro figli autistici all'interno della struttura. Attiveremo un servizio internet riservato, in modo che i genitori autorizzati portanno tramite una password controllare anche dal loro telefonino cosa sta facendo il loro figlio."
Una scelta dettata dai troppi episodi di maltrattamenti che stanno emergendo sempre più numerosi in tutta Italia. "Purtroppo non c'è una regolamentazione in materia di autismo - prosegue Pasqualato - questo è un problema per il nostro paese. E nel caso specifico di Grottammare citato poco fa, è il silenzio sulla vicenda dei "clinici" che dovrebbero stigmatizzare metodi abboliti dalla legge nel 1978 (!) e invece non commetano l'accaduto."
Nel "Centro Blu" da poco inaugurato è stato già installato al suo interno una stanza con un vetro riflettente (uno specchio mono direzionale) che permette ai genitori (solo autorizzati) di vedere il comportamento di figlio ed educatori al suo interno.

AUDIO Nel file audio l'intervento integrale del presidente ALA Autismo Onlus Nicola Pasqualato intervistato da Emanuele Spironello nel corso di Buongiorno Veneto Uno.