Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Povegliano, sul posto i carabinieri, ferito un albanese, fermato Antonio Dalla Cia

LITE AL BAR: SFONDA LA VETRINA CON L'AUTO E INVESTE IL RIVALE

L'episodio al bar "Cantina Espagnola" di via Borgo San Daniele


POVEGLIANO - Scene da far west nel pomeriggio a Povegliano all'esterno del bar "Cantina Espagnola", in via Borgo San Daniele. Protagonisti due avventori del locale, un cittadino albanese ed un residente della zona, Antonio Dalla Cia, 50enne: i due si trovavano a bere qualcosa insieme e forse, a causa dell'alcool e del caldo, è nata una litigata per motivi futili. Ai due, dopo essersi insultati più volte, sono letteralmente saltati i nervi. Uscendo con le rispettive auto dal parcheggio del bar si sono scontrati: se il balcanico, terrorizzato, ha alzato bandiera bianca non così il poveglianese. Questi, alla guida di un Freelander, se n'è andato in direzione di via Roma, è tornato, e a tutta velocità ha travolto tavolini, sedie e quindi la vetrina del locale, investendo lo straniero che stava cercando disperatamente rifugio all'interno ed un altro avventore. Antonio Dalla Cia, completamente fuori di sé, ha poi dato sfogo alla sua rabbia anche all'interno del bar distruggendo a pugni e calci tutto cisì che gli si parava di fronte. Sul posto sono intervenuti i paramedici del Suem118 che hanno soccorso l'albanese, rimasto a terra privo di senti. I carabinieri hanno invece provveduto, anche grazie all'intervento del sindaco di Povegliano, Rino Manzan (“Mi fido solo del sindaco”: diceva l'uomo afferrandogli il braccio) e di un altro ragazzo straniero, a calmare gli animi di Antonio Dalla Cia che è stato poi trasportato in caserma dai carabinieri. I danni da lui provocati in questa sua incredibile scorribanda sono ingentissimi, svariate decine di migliaia di euro.