Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Senza motivo sarebbero stati malmenanti: rubato uno smartphone a una vittima

GIOVANI AGGREDITI NEL PIAZZALE DELL'ODISSEA DA TRE STRANIERI

Tre trevigiani di 22, 20 e 18 anni hanno sporto denuncia ai carabinieri


SPRESIANO – (gp) Hanno chiamato i carabinieri sostenendo di essere stati aggrediti da tre giovani stranieri che, dopo averli malmenati, sarebbero scappati con lo smartphone Samsung di uno di loro. E' accaduto nel parcheggio della discoteca Odissea a Spresiano. Le vittime sono tre giovanissimi trevigiani: un 22enne di Montebelluna, un 18enne di Caerano San Marco e un 20enne di Trevignano. I tre, secondo quanto riportato nella denuncia presentata ai carabinieri di Treviso, sarebbero stati avvicinati all'esterno del locale da altri tre giovani. Senza avere il tempo di capire cosa stesse accadendo, i tre malviventi (che le vittime identificano come tre stranieri dell'est Europa) si sarebbero scagliati contro i tre giovani i quali avrebbero tentato di rispondere. Ad avere la meglio sarebbero comunque stati gli aggressori che avrebbero sottratto il cellulare una delle vittime prima di sparire nel buio. All'arrivo dei carabinieri infatti, dei tre non c'era più traccia.