Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/248: PADRAIG HARRINGTON CAPITANO DELL'EUROPA IN RYDER CUP

Nel 2020 l'irlandese guiderà il team continentale nella sfida agli Usa


ROMA - Sarà l’irlandese Padraig Harrington, a svolgere la missione di Capitano europeo alla Ryder Cup 2020, prossimo appuntamento americano fra Europa e Stati Uniti. Harrington è stato scelto da un Comitato composto dagli ultimi tre capitani del massimo circuito europeo: Paul...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/247: I CAMPIONI DEL PGA INIZIANO L'ANNO ALLE HAWAII

L'outsider Schauffele trionfa nel torneo riservato ai 37 vincitori del circuito


MAUI - Al Plantation Course di Kapalua, è andato in scena l’evento riservato alla crema del PGA, cioè ai 37 che hanno vinto un torneo nel circuito della passata stagione. Il Sentry Tournament of Champions ha luogo sempre durante la prima settimana di gennaio, sempre nel medesimo...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/19: IL MOLINETTO GOLF & COUNTRY CLUB

Dai Celti agli Sforza, a Cernusco sul Naviglio si gioca tra la storia d'Italia


CERNUSCO SUL NAVIGLIO - Quello che colpisce maggiormente arrivando al Golf Molinetto, è di trovarsi all’improvviso in una realtà che si stacca completamente da tutto ciò che la circonda: il territorio tipico della Lombardia produttiva, dove la gente è soprattutto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Conegliano, indagine del Commissariato, pusher beccato in centro dagli agenti

ANFETAMINE PER FESTINI A BASE DI SESSO: ARRESTATO UN 43ENNE

Ordinava droga on line e la smerciava a clienti tra i 20 e i 65 anni


CONEGLIANO - Acquistava anfetamine on line, se le faceva arrivare via posta dalla Repubblica Ceca, e poi le rivendeva ai clienti che si procurava solitamente attraverso le chat dei social network o di whatsapp. Ad essere arrestato per spaccio dagli uomini del Commissariato di Conegliano un 43enne di Domegge, operaio ora disoccupato e senza nessun precedente penali alle spalle. L'uomo, ora ai domiciliari, è stato pizzicato durante un controllo della polizia mentre stava cedendo ad un giovane, nel centro di Conegliano, una dose di anfetamine da 44,5 grammi, suddivisa in due involucri. Il pusher ha raccontato ai poliziotti che la sostanza consisteva in aminoacidi per uso sportivo ma le analisi lo hanno smascherato. Il 43enne, messo alle strette, ha poi confessato la verità: la droga arrivata dalla Repubblica Ceca, veniva ordinata attraverso una casella e-mail fittizia e pagata attraverso bonifici western union. Dall'analisi del pc che gli investigatori hanno sequetrato all'uomo è emersa anche una ampia rete di clienti che vanno dai 20 ai 65 anni. La sostanza, sostengono gli agenti del Commissariato, veniva utilizzata anche per festini a base di sesso.