Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

VIDEO Arrivati oggi a Treviso 47 eritrei: 39 andranno alle "Marconi" di via Pasubio

PROFUGHI, CARITAS PUNGE SINDACI E POLITICI: "IN SEI MESI MAI VISTI"

In prima linea don Davide Schiavon: "Nessuno si è mai fatto avanti"


TREVISO - "In sei mesi da quando si è aperta questa emergenza non ho mai visto sindaci o politici, nessuno si è mai fatto vedere nelle strutture, nessuno ha mosso un dito: forse sono troppo presi dalle loro cose": è un attacco chiaro e diretto quello scagliato dal presidente della Caritas di Treviso, don Davide Schiavon, nei confronti delle istituzioni sul caso profughi. "Veniamo accusati di avere uno sguardo attento soprattutto ai profughi, ma tutti gli italiani che vengono da noi dalla mattina alla sera, dove li mettiamo?": rincara la dose don Davide, in prima linea, in questi giorni, con quella che è diventata una vera e propria emergenza. In mattinata intanto, presso la Questura, sono giunti altri 47 profughi, tutti eritrei, per essere fotosegnalati ed identificati. Tra questi 10 saranno portati in strutture di accoglienza di Vittorio Veneto mentre 38 troveranno alloggio presso le scuole elementari ex "Marconi di via Pasubio" a Treviso: i precedenti ospiti, quasi tutte le famiglie siriane che facevano parte dei gruppo di 92 profughi giunti a Treviso martedì, sono infatti già ripartiti alla volta di Milano, lasciando lo spazio necessario ai nuovi arrivati.

Galleria fotograficaGalleria fotografica