Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, ha divelto un palo della luce di via Callalta, catena umana degli agenti

INTRAPPOLATA CON L'AUTO NEL FOSSO PIENO D'ACQUA

Paura per una 56enne, sfiorata anche da un cavo dell'alta tensione


TREVISO - Brutta disavventura nella serata di lunedì, verso le 20.15, per un'automobilista trevigiana di 56 anni. La donna che stava percorrendo via Callalta al volante della sua auto, una Audi A4, ha perso il controllo del mezzo a causa dell'asfalto reso viscido dell'acqua. La vettura ha travolto un palo dell'illuminazione pubblica, nei pressi di via Barbano, ed è finita nel fossato, ricolmo a causa del nubifragio che ieri ha colpito la zona. L'automobilista, sotto choc, è rimasta a lungo bloccata non riuscendo ad aprire le portiere. In suo soccorso è giunta una pattuglia delle volanti della polizia, allertata da una telefonata di allarme giunta al 113 da alcuni residenti. La situazione era particolarmente critica vista la presenza di un cavo elettrico ad alta tensione che stava penzolando dal palo della luce semidistrutto, sfiorando l'acqua. Gli agenti delle volanti sono riusciti, facendo una sorta di catena umana, ad aprire la portiera del mezzo e a estrarre la 58enne dall'abitacolo. L'automobilista, sconvolta e con leggere ferite dovute all'impatto del suo veicolo con il palo della luce, è stata trasportata presso il pronto soccorso del Ca' Foncello per le cure del caso. Sul posto sono poi giunti anche i vigili del fuoco ed i tecnici nell'Enel per la riparazione e la messa in sicurezza della linea elettrica.