Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alla sbarra per omicidio colposo un 33enne originario di Malo ma residente a Cessalto

INVESTI' E UCCISE MARIA TERESA PEDRON: PATTEGGIA OTTO MESI

Il 28 dicembre scorso travolse la donna lungo l'Opitergina a Mansuè


MANSUE' – (gp) Otto mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena. Questa l'entità del patteggiamento ottenuto da un 33enne originario di Malo in provincia di Vicenza ma residente a Cessalto, che il 28 dicembre scorso investì e uccise l'83enne Maria Teresa Pedron. L'incidente si era verificato poco dopo le 17 lungo la provinciale Opitergina a Mansuè. L'anziana stava attraversando la strada sulle strisce pedonali per recarsi a vedere le epigrafi appese nelle bacheche del bar Bertacchini, in quel momento chiuso. Complice il buio, il 33enne alla guida della sua Mini Cooper non si era accorto della presenza della donna centrandola in pieno. Maria Teresa Pedron venne caricata sul cofano e scaraventata a terra a diversi metri di distanza. Nonostante i tempestivi soccorsi da parte dei sanitari del Suem 118, per l'83enne non ci fu nulla da fare.