Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alla sbarra per omicidio colposo un 33enne originario di Malo ma residente a Cessalto

INVESTI' E UCCISE MARIA TERESA PEDRON: PATTEGGIA OTTO MESI

Il 28 dicembre scorso travolse la donna lungo l'Opitergina a Mansuč


MANSUE' – (gp) Otto mesi di reclusione con la sospensione condizionale della pena. Questa l'entità del patteggiamento ottenuto da un 33enne originario di Malo in provincia di Vicenza ma residente a Cessalto, che il 28 dicembre scorso investì e uccise l'83enne Maria Teresa Pedron. L'incidente si era verificato poco dopo le 17 lungo la provinciale Opitergina a Mansuè. L'anziana stava attraversando la strada sulle strisce pedonali per recarsi a vedere le epigrafi appese nelle bacheche del bar Bertacchini, in quel momento chiuso. Complice il buio, il 33enne alla guida della sua Mini Cooper non si era accorto della presenza della donna centrandola in pieno. Maria Teresa Pedron venne caricata sul cofano e scaraventata a terra a diversi metri di distanza. Nonostante i tempestivi soccorsi da parte dei sanitari del Suem 118, per l'83enne non ci fu nulla da fare.