Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

NovitÓ di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Fiom, Fim e Uilm: "Fatti gravissimi, si cerca di far salire la tensione"

METALMECCANICI TREVIGIANI, DOMANI SCIOPERO DI UN'ORA

Dopo gli scontri di Roma, i sindacati hanno proclamato l'astensione


TREVISO - Metalmeccanici della Marca in sciopero, domani, in sostegno con i colleghi della Ast di Terni. Dopo gli scontri avvenuti ieri a Roma, tra operai in protesta e polizia, i sindacati trevigiani di categoria hanno indetto unitariamente un'ora di sciopero su tutto il territorio provinciale.
“Le segreterie Fim Cisl - Fiom Cgil - Uilm Uil di Treviso – spiega un comunicato - nel condannare i gravissimi fatti successi ieri a Roma esprimono vicinanza ai sindacalisti e lavoratori coinvolti, unica loro colpa quella di manifestare pacificamente in difesa del posto di lavoro”. Secondo i sindacati quanto avvenuto nella capitale costituisce una violazione di diritti costituzionali: “Dopo aver organizzato manifestazioni in tante piazze d’Italia e aver visto la forza pacifica espressa anche nelle scorse settimane questo riflusso di violenza non ha giustificazione alcuna e va condannato per quello che è, un attacco diretto ai diritti”, hanno commentato i segretari delle organizzazioni sindacali. Per questo, Fiom, Fim e Uilm hanno proclamato la mobilitazione: la volontà, sottolineano, è anche quella di dare u segnale perchè il clima di disagio creato dalla crisi economica non venga ulteriormente esasperato da azioni che minano la coesione sociale.