Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

De' Longhi stasera alle 18 contro Latina in una gara molto difficile

TVB TORNA AL PALAVERDE PER DIFENDERE IL SUO PRIMATO

Pillastrini: "Per noi sarà dura", diretta su Veneto Uno


TREVISO - Dopo due trasferte di fila, la De' Longhi torna al Palaverde per affrontare la Benacquista Latina, stasera alle 18. Treviso è imbattuta da sola dopo 5 turni ed i suoi tifosi le hanno riservato una spettacolare coreografia. Ma il match sarà duro, come conferma Stefano Pillastrini. "Latina è la squadra più forte tra quelle che abbiamo incontrato finora, ha due terminali designati, Mike Nardi e Austin, poi giocatori che conoscono benissimo la categoria come Banti, Cantone, Santiolamazza e compagnia, dovremo limitarli e giocare con intelligenza. Il primato in classifica imbattuti è una bella carica per la squadra, ci fa lavorare bene e il morale è bello alto, ma ci rende anche un bersaglio visibile, nel mirino di tutte le avversarie che moltiplicheranno gli sforzi per battere la capolista. Questo deve essere uno stimolo in più per fare sempre meglio. Non mi aspettavo sinceramente di essere già a questo punto, sia come risultati che come compattezza di squadra, devo dire bravi ai ragazzi per il lavoro svolto finora che ci ha portato fino a qui. Ma non dimentichiamoci che dobbiamo migliorare ancora tanto, i margini sono ampi e lo dimostrano le tante partite vinte soffrendo, quindi credo che ci sia ancora molto spazio per lavorare ed alzare il nostro livello. La strada è quella giusta, con questa grande coesione che è sotto gli occhi di tutti e questa voglia di migliorarsi sia come singoli che come squadra cercheremo di crescere ancora parecchio."

Diretta su Veneto Uno