Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/211: PATRICK REED INDOSSA LA GIACCA VERDE

Lo statunitense vince l'82° Masters di Augusta


TREVISO - È l’edizione ottantadue del Masters, che data 1930; uno dei quattro maggiori campionati del Golf. Si tiene all'Augusta National, in Georgia, il Paradiso del Golf. Un Campo molto particolare, bello e difficile, massimamente rappresentato da” Amen Corner”, il tratto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/210: A CA' DELLA NAVE BUON COMPLEANNO MAL

Gara (e festa) con protagonista il cantante dei Primitives


MARTELLAGO - A festeggiare la sua data di nascita avvenuta da qualche giorno, Mal (al secolo Paul Bradley Couling), il 28 marzo ha sponsorizzato una gara di Golf a Cà della Nave. Voleva festeggiare il suo compleanno in un Campo da Golf. La scelta del 28, a Cà della Nave, è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/209: AL VIA IL CHALLENGE 2018 DELL'AIGG

A Roma debutta la stagione dei giornalisti golfisti


ROMA - Il debutto del challenge AIGG ha ormai una sede consolidata: la prima gara dell’anno si gioca al Marco Simone Golf and Country Club, a Guidonia, nell’ospitalità raffinata di Lavinia Biagiotti Cigna. Lavinia è la deliziosa figlia di Laura Biagiotti, la grande donna...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Casella d'Asolo è stata forzata la colonnina del self service della Esso di via Montello

DISTRIBUTORI DI CARBURANTE NEL MIRINO: DOPPIO BLITZ NELLA NOTTE

Tamoil di Monastier: tentano di forzare la cassa con la fiamma ossidrica


MONASTIER - Doppio assalto nella notte ai danni di altrettanti distributori di carburante della Marca. Alla "Esso" di Monastier in via Lombardia, poco dopo le 2.30, tre ignoti malviventi hanno cercato di forzare con la fiamma ossidrica la colonnina del self service. Il sistema d'allarme è però entrato in funzione ed ha costretto i ladri alla fuga; sul posto sono intervenuti i carabinieri ed i vigili del fuoco. Il blitz della banda è stato interamente videoripreso dal sistema di videosorveglianza: le immagini sono già state acquisite dagli investigatori. Ai ladri è andata decisamente meglio a Casella d'Asolo. Ignoti hanno infatti scassinato con un flessibile il dispositivo self service della stazione di servizio Esso di via Montello riuscendo a portare via l'intera cassa. Il bottino ammonta a 3600 euro, l'incasso del fine settimana. Ad agire almeno due uomini: uno impegnato a tagliare la colonnina, l'altro faceva da palo munito di una radiolina, in contatto probabilmente con altri complici. La banda, in fuga attraverso i campi, avrebbe impiegato circa 8 minuti nel mettere a segno il colpo. Il furto è stato scoperto poco dopo le 3.45 da una pattuglia dei carabinieri. I militari, incaricati delle indagini, visioneranno ora le telecamere della zona a caccia di indizi utili per identificare la banda. La stazione di servizio era già stata colpita dai ladri nell'agosto scorso: ignoti avevano trafugato dal bar varie stecche di sigarette.