Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tognana: "Passaggio essenziale per creare un organismo a servizio delle imprese"

PROVE DI FUSIONE TRA LE CAMERE DI COMMERCIO DI TREVISO E BELLUNO

Le giunte dei due enti hanno dato avvio al processo di accorpamento


Nicola TognanaTREVISO - Le giunte della Camere di Commercio di Belluno e Treviso, la prima riunitasi oggi e a Treviso il 21 novembre scorso, hanno condiviso l’avvio del processo che dovrebbe portare all’accorpamento dei due enti.
“E’ un passaggio essenziale, dopo il confronto già avvenuto con le categorie economiche territoriali – sottolinea il presidente Nicola Tognana – per avviare un percorso di avvicinamento tra le nostre realtà economiche che ha per obiettivo la effettiva decisione di creare un’unica Camera di Commercio al servizio delle economie delle due province, in linea con gli indirizzi del sistema camerale nazionale e del governo per la razionalizzazione dei nostri enti. Ciò dimostra che, se c’è volontà politica, la razionalizzazione del sistema può partire dal basso, anche senza imposizioni. E il Veneto, che già ha visto l’unione delle camere di Venezia e Rovigo, è come sempre all’avanguardia”.
Il cammino però non è concluso, partirà da oggi una analisi delle singole realtà e strutture per proporre, alle rispettive Giunte, ai Consigli camerali ed infine al Ministero per lo Sviluppo Economico, un piano operativo che renda effettivamente vantaggiosa questa unione per le imprese.