Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, tre avvistamenti, la Prefettura ordina controlli al mercato cittadino

E' SCOMPARSO DA CINQUE ANNI, LO RIVEDONO IN CENTRO

Si riapre il caso di Mario Bonduan, sparito dal dicembre 2009


TREVISO - Dopo mesi di assoluto silenzio tre avvistamenti, avvenuti martedì e giovedì della scorsa settimana nel centro storico di Treviso, riaprono clamorosamente il caso di Mario Bonduan, scomparso nel nulla all'età di il 30 dicembre del 2009 a San Candido, in Alto Adige, dove si trovava in vacanza con la sua famiglia. Al momento della scomparsa l'uomo, residente a Dosson, aveva 67 anni e di lui non si seppe più nulla: si susseguirono vari avvistamenti (l'ultimo a Volpago nel settembre del 2010). Le figlie però non hanno mai smesso di sperare e tenere viva l'attenzione sul caso, proseguendo nelle ricerche, nonostante tutto. Alcuni testimoni hanno raccontato alle forze dell'ordine di aver visto Mario Bonduan durante le giornate dedicate al mercato: chiedeva l'elemosina, camminava molto lentamente, molto dimagrito, con il volto incavato e con le sopracciglia particolarmente folte. Un testimone in particolare, interpellato dalle forze dell'ordine, avrebbe anche conversato con lui. La figlia Stefania, avuto notizia degli avvistamenti, si è subito attivata ed ha interpellato numerosi commercianti del centro storico ed in particolare nella zona di Borgo Mazzini, in Borgo Cavour ma anche in Pescheria, dove ben due testimoni hanno visto l'uomo segnalandolo alla Questura. In molti vedendo la foto avrebbero confermato di averlo notato aggirarsi proprio in quei giorni. “Tutti ce lo hanno descritto -racconta Stefania- come una persona curata e pulita, in ordine: lancio un appello a tutte le strutture e dormitori che ospitano persone senza fissa dimora”.La testimonianza più importante è però quella di una parente del vice Prefetto, Paola De Palma (dirigente del settore protezione civile), che avrebbe visto Bonduan mentre chiedeva l'elemosina in via Canova. “Aveva un pezzo di carta in mano come non volesse avere un contatto diretto con il denaro -racconta Paola de Palma- oggi (ieri ndr) abbiamo organizzato un servizio per cercarlo. L'appello è rivolto a tutti i cittadini che frequenteranno i molti mercatini di Natale della provincia. Importante è che chi lo ha visto lo segnali alla Questura: in questo momento tutte le segnalazioni sono utili”. Ed è proprio in questo senso che anche la Prefettura si sta attivando: martedì alle 14.30 si terrà un vertice che far ripartire le ricerche con la collaborazione dei sindaci della Marca che saranno invitati a diffondere la foto dello scomparso.