Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, superlavoro per le volanti, un 19enne ferito da una bottigliata alla testa

ALLARME BABY GANG: TACCHEGGI AL PAM E VIOLENTA RISSA SULLE MURA

Undici segnalati per ubriachezza molesta, tre denunce per furto


TREVISO - Abusano di alcool, urlano, mettono a segno furti in un market e poi si rendono protagonisti di una rissa a bottigliate sulle mura. Questa in sintesi la serata di follia che ha visto come protagonisti alcuni giovani stranieri, componenti di una delle baby gang che da qualche tempo fa parlare si sé per questo tipo di scorribande nel centro storico di Treviso. Poco dopo le 21 di mercoledì il primo episodio, in piazza Borsa. Un gruppetto di sette, otto giovani, tra cui alcuni minori, vengono identificati da una pattuglia della polizia su segnalazione di alcuni passanti: sono quasi tutti alticci, urlano e hanno al seguito alcune bottiglie di superalcolici. Per tutti è scattata una multa per ubriachezza molesta. Sembra finita qui e invece è solo l'inizio. Quando la volante della polizia si allontana tre membri della gang entrano nel supermercato Pam di via Zorzetto e fanno razzia di cioccolato e caramelle ma vengono quasi subito scoperti dagli addetti alla vigilanza. La polizia è costretta a fare nuovamente ritorno nella zona con alcune volanti: undici saranno portati in Questura per essere identificati e denunciati nuovamente per ubriachezza molesta. Per tre scatterà invece una denuncia per furto aggravato. In serata, poco dopo mezzanotte, altro intervento degli agenti, questa volta sulle mura in zona Bastioni di San Marco. Uno componente della gang, un albanese di 19 anni, era stato infatti vittima di un'aggressione: un altro giovane, pare sudamericano, lo aveva colpito alla testa con una bottiglia di vetro, procurandogli una ferita lacero-contusa al capo. Il balcanico, soccorso dai paramedici del Suem118, è stato trasportato al Ca' Foncello; per lui saranno otto i giorni di prognosi. Alla base della rissa che avrebbe coinvolto anche altri ragazzi ci sarebbero futili motivi ma soprattutto l'abuso di alcool. Quando gli agenti sono giunti sul posto erano presenti solo il 19enne ed un amico italiano. Tutti gli altri protagonisti e testimoni della zuffa, che avevano probabilmente preso parte ad una sorta di festa di compleanno improvvisata sulle mura, si erano già dileguati.