Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

AUDIO Treviso, l'iniziativa riscuote sempre più successo, di lui parla anche "Avvenire"

ROCCO TAGLIA I CAPELLI GRATIS A SENZATETTO E CLOCHARD

L'iniziativa di un coiffeur: negozio aperto il lunedì per gli indigenti


TREVISO - (NC) Sono soli, senza un euro, alcuni dormono in alloggi di fortuna e sono costretti a mangiare alla mensa della Caritas. Ci sono stranieri ma anche tanti trevigiani, diventati indigenti e in alcuni casi ridotti a fare i clochard a causa della crisi. E' a loro che si dedica, un lunedì al mese, il titolare del negozio “Parrucchieri Rocco” di piazza delle Istituzioni a Treviso, Rocco Ranieri. Il coiffeur, un 21enne di origini calabresi (fa questo lavoro, ci racconta, da quando ne aveva 13), accoglie i senza tetto e taglia loro i capelli, come a tutti i normali clienti che ogni giorno si recano da lui. La sua iniziativa, nata per dare un segnale di solidarietà, sta lentamente avento un successo inatteso ed è addirittura finita sulle colonne del quotidiano “Avvenire”. Il sogno del 21enne è quello di poter svolgere la stessa attività anche in Vaticano. Nel frattempo in molti non sono rimasti insensibili al gesto di Rocco. Un negozio di Zero Branco, saputo dell'iniziativa, ha messo a sua disposizione vari prodotti e attrezzi da lavoro e la lavanderia “Agos” del centro storico gli ha regalato 200 buoni omaggio per permettere ai clochard di poter lavare i propri abiti. La solidarietà è arrivata anche dalla famiglia stessa di Rocco: la pizzeria “La dolce vita” di Silea, gestita dai fratelli Alberto e Giuseppe, regalerà ai senza tetto decine di buoni per poter mangiare una pizza gratis nel locale. Sono giunte inoltre diverse e-mail con richieste di collaborazione da parte di onlus e associazioni che si occupano dei bisognosi oltre alla Caritas. Il primo lunedì di tagli gratis si erano rivolti a lui soprattutto stranieri (otto su dieci “clienti” totali), il secondo appuntamento ha visto arrivare da “Parrucchieri Rocco” almeno cinque trevigiani. Un amico del 21enne durante queste due giornate ha realizzato una sorta di documentario in cui gli indigenti vengono intervistati e raccontano la loro esperienza di vita. I prossimi lunedì che il parrucchiere dedicherà ai senza tetto sono già fissati e visibili in un cartello apposto in vetrina (su cui si legge la scritta “C'è la crisi? E io la taglio”): 9 marzo, 27 aprile e 18 maggio.