Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/231: A BIELLA IL CAMPIONATO DEI GIOVANI TALENTI DEDICATO A TEODORO SOLDATI

Lucas Fallotico vince il 12° Reply International under 16


BIELLA - A ospitare la gara è il Golf Club “Le Betulle”, campo realizzato alla fine degli anni 50 sulla collina morenica della Serra, la più lunga d’Europa, un ambiente ideale per il golf. Situato a un’altitudine di 590 metri slm, Il Campo, è un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/230: ANDREA PAVAN VINCE IL REAL CZECH MASTERS

Primo successo sull'European Tour del romano


PRAGA - È il primo successo sull’European Tour di Andrea Pavan, che già si era imposto in quattro occasioni sul Challenge Tour. Il 29enne romano ha vinto, 22 colpi sotto il par del campo, il Real Czech Masters sul percorso Albatross Golf Resort (par 72), di Praga, montepremi un...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/229: ANCHE IL GOLF A SQUADRE AGLI EUROPEI IN SCOZIA

Il team italiano medaglia di bronzo nella foursome


AUTCHTERARDER (SCOZIA) – L’innovativa competizione ha visto gareggiare insieme uomini e donne, sul percorso del Gleneagles PGA Centenary, Il torneo si è giocato nell’ambito dell’European Championship 2018, la grande novità in ambito sportivo, che dopo gli...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, usato un flessibile per prendere le cassette con il denaro, danni ingenti

ASSALTATA LA BEYFIN, FORZATE LE COLONNINE DEL SELF SERVICE

Colpo dei ladri alla stazione di servizio sulla Noalese, bottino 10mila €


TREVISO - Colpo dei ladri, la scorsa notte, al distributore di benzina Beyfin, lungo la Noalese. Una banda, composta da almeno tre persone, ha scassinato due delle colonnine del self service tagliando con un flessibile la lamiera esterna del dispositivo: così facendo sono riusciti a prendere le cassette con all'interno il denaro, l'incasso del fine settimana, un bottino di oltre 10mila euro. Il blitz dei malviventi, videoripresi dalle telecamere di videsorveglianza, è avvenuto verso le 4 del mattino. I ladri, vestiti con delle tute da imbianchino e travisati con dei cappucci, hanno prima reciso la rete di recinzione che si trova sul retro della stazione di servizio e quindi forzato un lampione della luce per poter collegare con una spina il flessibile da utilizzare e forzare così le colonnine. L'azione della banda sarebbe durata, in base a quanto immortalato dalle immagini di videosorveglianza, circa un'ora e mezza: più volte i ladri sarebbero stati infatti interrotti dal sopraggiungere di auto che si fermavano per rifornire. Già nel gennaio scorso i ladri avevano tentato di mettere a segno un furto ma erano stati costretti alla fuga.