Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, in cda anche Vagaggini e il nuovo ingresso Marina Cavedal

GIULIO SARTOR RESTA AL VOLANTE DI MOM PER ALTRI TRE ANNI

L'assemblea dei soci ha confermato il presidente uscente


TREVISO - L’Assemblea dei soci Mom- Mobilità di Marca spa si è riunita stamane nella sede dell’amministrazione provinciale di Treviso per rinnovare gli organi decisionali e di controllo. Confermata la fiducia per il prossimo triennio al presidente, Giulio Sartor. Consiglieri: Mauro Vagaggini (riconfermato) e Marina Cavedal (nuova nomina). Su proposta del socio di maggioranza, la Provincia di Treviso, è stata posta in votazione la terna di nomi: 34 i soci presenti (su 39), sono stati espressi 33 voti favorevoli (un astenuto) pari al 99,2% delle quote detenute (ovvero il 99,98% delle quote tra i presenti).
“Un voto prossimo all’unanimità che dà forza e solidità all’azione di mandato del nuovo cda. Un ringraziamento va quindi a tutti i soci per la fiducia, nella piena consapevolezza della grande responsabilità che ci aspetta in questo triennio", sono state le prime dichiarazioni di Sartor, conclusa l’assemblea. Tra le priorità fissate dal presidente: accompagnare il processo per l’individuazione del socio privato per l'aumento di capitale del 20% che consentirà a Mobilità di Marca di ottenere l’affidamento dei servizi di trasporto pubblico nel nostro ambito territoriale per 9 anni. Si punta poi a continuare il dialogo istituzionale, da un lato con la Regione Veneto e Trenitalia per spingere sull’intermodalità ferro-gomma, dall’altro con le amministrazioni locali, consapevoli della nostra mission di servizio pubblico. Si proseguierà il lavoro anche sul fronte della gestione degli immobili, sul rinnovamento del parco mezzi e sul piano tariffario.
Al momento il presidente conserva tutte le deleghe, in attesa che il cda scelga il nuovo direttore generale dopo che, dallo scorso 30 maggio, è scaduto il contratto di Giacomo Colladon.