Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Venegazz¨, l'incidente intorno alle 13.30 in via Cal Trevigiana

SCHIANTO MORTALE CONTRO UNA COLONNA DI CEMENTO

Bruna Pandolfo, 70 anni, era a poche decine di metri da casa


VOLPAGO DEL MONTELLO - Una donna è morta per le conseguenze di un incidente automobilistico avvenuto a poche decine di metri da casa. Poco prima delle 13.30, Bruna Pandolfo, 70 anni, era alla guida della su Fiat Punto e percorreva via Cal Trevigiana, a Venegazzù: all'altezza del civico 78, forse a causa di un malore, l'automobilista ha perso il controllo dell'utilitaria ed è finita fuori strada. Nella sua corsa la macchina ha centrato ed abbattuto una colonna in cemento, che delimita l'accesso di un'abitazione. Poco più in là, il veicolo sarebbe finito in mezzo una siepe. Non solo, ancora duecento metri circa e la donna sarebbe giunta alla sua residenza. L'impatto è stato molto violento e le condizioni della guidatrice, unica occupante dell'auto, sono apparese subito critiche: gli operatori del Suem 118 l'hanno stabilizzata praticandole il massaggio cardiaco, dopodichè la donna è stata trasportata in elicottero al Pronto soccorso dell'ospedale di Treviso. Nonostante gli sforzi, però, è spirata poco dopo. Sul posto anche i Vigili del fuoco, per mettere in sicurezza il mezzo e l'area circostante, oltre agli agenti della Polstrada di Castelfranco per i rilievi di rito. Sono dovuti intervenire anche i tecnici dell'Enel poichè nel manufatto divelto era collocato un contattore dell'elettricità, danneggiato nello schianto.