Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il primo incarico nel 1993, il cordoglio del sindaco Favero

MONTEBELLUNA IN LUTTO, MORTO FLAVIO BACCHIEGA

Ex consigliere comunale, da tempo era malato, aveva 65 anni


MONTEBELLUNA - Il sindaco di Montebelluna Marzio Favero e l'amministrazione comunale esprimono cordoglio per la scomparsa del consigliere comunale Flavio Bacchiega avvenuta questa notte all'età di 65 anni, dopo un periodo di malattia. Un primo pensiero è rivolto ai familiari, alla moglie Marina, ed ai figli Yuri e Lara, ai parenti, agli amici che lo stimavano. Uomo carismatico e instancabile, Bacchiega, che viveva a Guarda, ha rivolto gran parte del suo impegno per la città di Montebelluna, cui era legatissimo. Da oltre 20 anni Bacchiega si dedicava all'amministrazione. Il suo primo incarico risale al 1993, quando fu eletto consigliere comunale durante il primo mandato di Lallo Zaffaina. Venne riconfermato anche nel secondo mandato di Zaffaina, dal 1997 al 2002 quando, oltre a consigliere comunale, ha ricoperto la carica di Vice Presidente del Consiglio dal 1999 al 2001 e Presidente del consiglio comunale dal 2001 alla fine del mandato. Dal 2007 al 2011, durante il secondo mandato di Laura Puppato, militò nell'opposizione. Si ricandidò nel 2011 appoggiando Marzio Favero, diventando consigliere comunale di maggioranza nel 2013 in sostituzione del consigliere dimissionario Benedetto Pinto. “Il dolore più grande, oggi, appartiene alla famiglia che Flavio amava moltissimo. La sua scomparsa rappresenta senz'altro una grande a perdita per la città e l'intera comunità - commenta il sindaco, Marzio Favero -. Il mio primo ricordo di lui risale a quando ero segretario di circoscrizione della Lega e ci fermavamo fino a tarda notte a discutere dei massimi sistemi perché all'epoca la politica era una passione come il calcio. L'ho ritrovato nel 2011, quando mi sono candidato come sindaco di Montebelluna ritenendo importante avere accanto persone valide che, come lui, conoscessero a fondo il territorio. Nel 2013 quando subentrò al consigliere Benedetto Pinto come consigliere comunale nella lista Bellona, volle dedicare un paio di settimane per valutare come avevamo lavorato e si dichiarò soddisfatto della visione e della serietà amministrativa, annunciando di voler far parte a pieno titolo della squadra con il massimo impegno: ha mantenuto la parola.