Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Accusato di minacce e ingiurie un esponente del "9 Dicembre"

STRISCIONI CONTRO PRETTY GORZA: CASO ARCHIVIATO

Sit-in di fronte al tribunale di Treviso di alcuni simpatizzanti


TREVISO - Nell'ottobre dello scorso anno il consigliere comunale di Sel Pretty Gorza era stata presa di mira da alcuni esponenti del movimento “9 Dicembre” che avevano esposto, sotto il Palazzo dei Trecento mentre all'interno si stava svolgendo il consiglio comunale, due striscioni con tanto di lumini contro la proposta della consigliera di indire una giornata della memoria per ricordare tutti i migranti deceduti nel Mediterraneo mentre tentavano di raggiungere le coste italiane. Gli attivisti accusavano duramente Pretty Gorza di pensare solo ai profughi e di non preoccuparsi delle vittime italiane che si suicidano per colpa della crisi economica. Per quell'episodio era scattata la denuncia a carico di ignoti. Le indagini portarono all'identificazione di un solo esponente del movimento. La Procura, effettuati i dovuti accertamenti, ha chiesto l'archiviazione del fascicolo per le ipotesi di reato di ingiurie e minacce. Presentata opposizione dal consigliere comunale, il gip Angelo Mascolo ieri mattina ha archiviato il caso mentre fuori dal tribunale era stato organizzato un piccolo sit-it da alcuni esponenti del movimento, sempre contro Pretty Gorza. La consigliera comunale ha già fatto sapere che ha intenzione di sporgere una nuova denuncia contro i partecipanti al sit-in.