Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/203: GARY WOODLAND ╚ IL RE DEL PHOENIX OPEN

Vittoria allo spareggio, tra invasioni di campo e commoventi dediche


SCOTTSDALE (ARIZONA - USA) - dall’1 al 4 febbraio. È sul percorso del TPC, la sfida Waste Management Phoenix, l’Open supportato dalla Gestione dei Rifiuti, che, strano a dirsi, nell'economia dell'Arizona vale 389 milioni di dollari. Il montepremi è di 6.900.000 dollari,...continua

Cronaca
PILLOLE DI GOLF/202: AL FARMERS INSURANCE ╚ IL GIORNO DI JASON DAY

Nel torneo al Torrey Pines si rivede anche il vero Tiger Woods


In California, nei due percorsi del Golf Torrey Pines, entrambi Par 72, si è giocato dal 25 al 28 gennaio, l’Open sostenuto dalla potente “Assicurazione Agricoltori” americana, con montepremi di 6.900.000 dollari, 1.200.000 dei quali, destinati al vincitore. Il Torrey...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/17: GARDAGOLF COUNTRY CLUB

Sulle colline attorno al lago si disputerÓ l'Open d'Italia


SOIANO DEL LAGO - È recente la notizia che l’Open d’Italia 2018 è stato assegnato a Gardagolf; andiamo ora a vedere dal vicino questo Club, la cui scelta è stata apprezzata dal gotha dirigenziale dell’European Tour.Di progetto squisitamente inglese (Cotton,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dal primo gennaio le due bcc diventeranno un'unica realtÓ

LE ASSEMBLE VOTANO S╠, CENTROMARCA E CRA TREVISO SI FONDONO

Via libera dei soci: nel complesso 1.245 favorevoli e 9 contrari


PREGANZIOL/ISTRANA Le assemblee dei soci di CentroMarca Banca e di Cassa Rurale e Artigiana di Treviso hanno approvato, questa mattina, il progetto di fusione tra i due istituti di credito cooperativo. Dal prossimo primo gennaio, dunque, le due banche diventeranno un'unica realtà.
I soci dell'ex cassa rurale di Villanova d'Istrana, riuniti all'Antica Postumia di Vedelago, hanno epresso 521 voti favorevoli, 9 contrari, mentre 4 sono state le astensioni. La compagine di CentroMarca, nell'assise convocata al Bhr Hotel di Quinto, ha approvato con 724 sì, nessun voto contrario e 3 astenuti.
Grande soddisfazione per l’esito del voto dal presidente di CentroMarca Banca, Tiziano Cenedese: "Da gennaio CentroMarca Banca e Cassa Rurale e Artigiana di Treviso diventeranno un'unica banca, più forte sul piano organizzativo, più competitiva nel mercato locale del credito, più in grado di affermare i nostri valori, quelli del credito cooperativo, quelli in cui crediamo e desideriamo diventino patrimonio etico diffuso nelle nostre comunità e nella nostra economia locale: la qualità, la solidarietà, la coesione, il progresso nel rispetto delle persone e dei principi etici. Sono molto soddisfatto e orgoglioso degli esiti odierni: possiamo guardare al futuro con fiducia perché si apre per tutti noi un periodo di crescita".
"L’obbiettivo della fusione con CentroMarca è di poter continuare a svolgere al meglio la “missione” di banca di credito cooperativo - ribadisce anche Giuliano Pavanetto, numero uno di Cra -, nell’ottica di fornire più ampie prospettive di sviluppo ai soci e ai clienti, alle risorse umane e alle comunità locali di competenza". Completata l'integrazione tecnica, nascerà una bcc con 192 dipendenti, oltre 5.250 soci, 27 sportelli in 17 comuni della provincia di Treviso.