Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dal primo gennaio le due bcc diventeranno un'unica realtà

LE ASSEMBLE VOTANO SÌ, CENTROMARCA E CRA TREVISO SI FONDONO

Via libera dei soci: nel complesso 1.245 favorevoli e 9 contrari


PREGANZIOL/ISTRANA Le assemblee dei soci di CentroMarca Banca e di Cassa Rurale e Artigiana di Treviso hanno approvato, questa mattina, il progetto di fusione tra i due istituti di credito cooperativo. Dal prossimo primo gennaio, dunque, le due banche diventeranno un'unica realtà.
I soci dell'ex cassa rurale di Villanova d'Istrana, riuniti all'Antica Postumia di Vedelago, hanno epresso 521 voti favorevoli, 9 contrari, mentre 4 sono state le astensioni. La compagine di CentroMarca, nell'assise convocata al Bhr Hotel di Quinto, ha approvato con 724 sì, nessun voto contrario e 3 astenuti.
Grande soddisfazione per l’esito del voto dal presidente di CentroMarca Banca, Tiziano Cenedese: "Da gennaio CentroMarca Banca e Cassa Rurale e Artigiana di Treviso diventeranno un'unica banca, più forte sul piano organizzativo, più competitiva nel mercato locale del credito, più in grado di affermare i nostri valori, quelli del credito cooperativo, quelli in cui crediamo e desideriamo diventino patrimonio etico diffuso nelle nostre comunità e nella nostra economia locale: la qualità, la solidarietà, la coesione, il progresso nel rispetto delle persone e dei principi etici. Sono molto soddisfatto e orgoglioso degli esiti odierni: possiamo guardare al futuro con fiducia perché si apre per tutti noi un periodo di crescita".
"L’obbiettivo della fusione con CentroMarca è di poter continuare a svolgere al meglio la “missione” di banca di credito cooperativo - ribadisce anche Giuliano Pavanetto, numero uno di Cra -, nell’ottica di fornire più ampie prospettive di sviluppo ai soci e ai clienti, alle risorse umane e alle comunità locali di competenza". Completata l'integrazione tecnica, nascerà una bcc con 192 dipendenti, oltre 5.250 soci, 27 sportelli in 17 comuni della provincia di Treviso.