Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/227: JUSTIN THOMAS SENZA RIVALI AL BRIDGESTONE INVITATIONAL

Il terzo evento del circuito World Golf Championship


AKRON (USA) - È Francesco Molinari a godere il favore degli spettatori. Lo divide con il leader mondiale Dustin Johnson, che di WGC ne ha già conquistati cinque. Anche Tiger Woods, riemerso grazie alla bella prestazione nell’Open Championship, è atteso con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/226: UN BEL COMPLEANNO FESTEGGIATO SUL FAIRWAY

Torneo e party in onore di Luigino Conti, patron di Ca' della Nave


MARTELLAGO - Una Louisiana a due, per festeggiare il genetliaco di Luigino Conti, direttore del Club Cà della Nave, persona che sa farsi benvolere.Luigino, che ormai da tre anni ha assunto la dirigenza del Circolo trovando nel suo cammino un mare di difficoltà, è riuscito a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/225: CON L'ACI SI GIOCA NEL BOSCO DELLA SERENISSIMA

Al Golf Cansiglio il torneo promosso dall'Automobile Club


TAMBRE D'ALPAGO - L’Automobile Club d’Italia ha cura dei propri soci: al di là del suo compito d’istituto su tutto quanto è attinente all’automobile, mette a loro disposizione un Campionato italiano di Golf, che gira da aprile ad agosto, su 28 tra i...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"Addetti disponibili, ma occorre valutare quanto personale serve"

BAILO, PROVE DI DIALOGO COMUNE LAVORATORI

Incontro per programmare gli orari degli uscieri


Prove di dialogo tra l'amministrazione comunale e i dipendenti addetti ai musei. La riapertura del Bailo ha (ovviamente) raddoppiato le sedi da presidiare, rispetto alla sola Santa Caterina, mentre il personale è rimasto invariato. Nei giorni scorsi, i lavoratori hanno evidenziato le difficoltà della situazione.
Dopo l'assemblea dei dipendenti di giovedì, ieri si è svolto un faccia a faccia tra i rappresentanti sindacali e quelli del comune.
"L'incontro ha mostrato come le questioni da noi sollevate fossero reali", ribadisce Ivan Bernini, segretario provinciale della Fp Cgil. Il sindacalista premette subito un concetto: "Riteniamo il Bailo una risorsa fondamentale e condividiamo la necessità dell'apertura continuata dalle 10 alle 18. Anzi, siamo favorevoli, in particolari circostanze, a prolungare l'orario, anche alla sera. I lavoratori sono tutt'altro che fannulloni Serve però una programmazione precisa, per non gravare sulle persone e consentire loro di organizzare la propria vita". I sindacati, dunque, hanno chiesto una quantificazione precisa del personale necessario e una verifica se vi siano addetti da distaccare da altre strutture: "Naturalmente evitando di lasciare scoperti altri servizi. Si può pensare anche di estendere il ricorso alle coop. Altrimenti si deve pensare ad assunzioni". Le parti si reincontreranno la settimana prossima.