Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/182: ANCORA DOMINIO USA ALLA SOLHEIM CUP 2017

In Iowa la più importante gara del tour femminile


TREVISO - Solheim Cup 2017: siamo al corrispondente femminile della Ryder Cup, la gara più importante per “l’altra metà del cielo”, che contrappone le più forti atlete europee a quelle americane. Si gioca ogni due anni, alternativamente in Europa e negli Stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 14.30 di oggi altro derby di Marca per i biancocelesti

IL TREVISO AD ISTRANA PER RIPRENDERE A... VOLARE

Ottoni: "Non sarà una passeggiata", diretta su Veneto Uno


TREVISO - Tutto pronto per l'ennesimo derby di Marca, Istrana-Treviso (ore 14.30, oggi), con i biancocelesti che devono riscattare il rocambolesco 2-2 interno contro il Nervesa. Dice mister Claudio Ottoni: "Non sarà una passeggiata, tutt’altro, l’Istrana è una buona squadra che gioca un bel calcio, messa bene in campo con il 4-2-3-1, un portiere molto bravo e davanti Vettoretto lo conosco bene per averlo avuto a San Bonifacio. Noi cercheremo di fare la nostra partita, come sempre facciamo quando siamo fuori casa. Peccato per tutti i punti perduti al Tenni, ma domenica con il Nervesa non è stato certo per colpa nostra, gli infortuni di Di Salvo e Prosdocimi ci hanno notevolmente penalizzato, senza contare l’espulsione di Antoniol. Ad ogni modo questa partita e la prossima contro la Vigontina sono due gare che possono cambiare la nostra stagione, speriamo di fare il massimo."
Diretta su Veneto Uno