Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/265: KOEPKA FA SUO IL SECONDO MAJOR DI STAGIONE

Disputato per la prima volta a maggio, il Championship regala spettacolo


FARMINGDALE (USA) - Il secondo major, il Championship, giunto alla 101ª edizione, ha luogo per la prima volta a Farmingdale, nel Long Island, stato di New York, sul difficile percorso del Bethpage Black Course (par 70), che sarà sede della Ryder Cup 2024. È la prima volta che si...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 14.30 di oggi altro derby di Marca per i biancocelesti

IL TREVISO AD ISTRANA PER RIPRENDERE A... VOLARE

Ottoni: "Non sarà una passeggiata", diretta su Veneto Uno


TREVISO - Tutto pronto per l'ennesimo derby di Marca, Istrana-Treviso (ore 14.30, oggi), con i biancocelesti che devono riscattare il rocambolesco 2-2 interno contro il Nervesa. Dice mister Claudio Ottoni: "Non sarà una passeggiata, tutt’altro, l’Istrana è una buona squadra che gioca un bel calcio, messa bene in campo con il 4-2-3-1, un portiere molto bravo e davanti Vettoretto lo conosco bene per averlo avuto a San Bonifacio. Noi cercheremo di fare la nostra partita, come sempre facciamo quando siamo fuori casa. Peccato per tutti i punti perduti al Tenni, ma domenica con il Nervesa non è stato certo per colpa nostra, gli infortuni di Di Salvo e Prosdocimi ci hanno notevolmente penalizzato, senza contare l’espulsione di Antoniol. Ad ogni modo questa partita e la prossima contro la Vigontina sono due gare che possono cambiare la nostra stagione, speriamo di fare il massimo."
Diretta su Veneto Uno